NVIDIA Tesla: Caratteristiche e Vantaggi

C per le GPU
Il C è un linguaggio di programmazione di alto livello e a standard aperti che incontra il favore degli sviluppatori. Questa soluzione permette di utilizzare le GPU programmabili per creare categorie di applicazioni completamente nuove e per incrementare i livelli di prestazioni.
 
Prestazioni di supercomputing
Prestazioni di picco di oltre 500 gigaflop per GPU per le operazioni in virgola mobile.
 
Elaborazione multi GPU
Più GPU possono essere controllate da una sola CPU per mezzo del driver di computing per GPU CUDA, che offre un throughput strepitoso alle applicazioni di computing. La capacità della GPU di risolvere problemi su larga scala può essere incrementata nettamente suddividendo il problema su più GPU.
 
Form factor flessibile
Sono disponibili tre diversi form factor: workstation, torre deskside o modulo standard da 19" per montaggio in rack 1U. Questo permette l‘implementazione in una vasta gamma di ambienti.
 
Eccezionale densità di elaborazione
Prestazioni insuperate nei form factor ad alta densità permettono livelli eccezionali di capacità e produttività.
Disponibile solo nei supercomputer deskside e nei server Tesla.
 
Form Factor per server 1U standard
Form factor standard, ottimizzato per le implementazioni di server su larga scala. Quattro processori di elaborazione per GPU Tesla in un telaio 1U ad alta densità offrono il massimo delle prestazioni per le applicazioni in parallelo. I prodotti a prestazioni e alimentazione ottimizzata coprono l’intera gamma di esigenze delle sale server IT.
Disponibile solo nei server Tesla.
 
Supporto per data center nei server 1U
Le funzionalità di monitoraggio del sistema, controllo termico e notifica dei guasti nel prodotto server 1U offrono le caratteristiche necessarie per un’integrazione efficiente dei server di elaborazione per GPU all’interno del data center.
Disponibile solo nei server Tesla.
 
Design ultra-silenzioso
La soluzione vanta una silenziosità superiore a quella di numerosi desktop (rumore inferiore a 40 dB).
Disponibile solo nei sistemi deskside.
 
Driver di elaborazione delle GPU NVIDIA
La gestione delle risorse della GPU e un’estesa libreria runtime consentono di ottimizzare la gestione dei dati e l’esecuzione del programma. La soluzione offre un percorso di trasferimento dati ad alta velocità e un driver ottimizzato per il computing indipendente dal driver grafico.
 
Architettura MMT (Massively Multi-threaded)
La soluzione esegue migliaia di thread concomitanti per l’elaborazione in parallelo e a throughput elevato dei problemi più impegnativi dal punto di vista matematico. Il design modulare consente la scalabilità su molteplici GPU NVIDIA.
 
Cache dati parallela
Moltiplica la banda passante efficace e riduce la latenza della cache. Questo a gruppi di processori di collaborare per elaborare le informazioni condivise nella cache locale. I dati vengono copiati un numero minore di volte e sono disponibili immediatamente a tutti i processori che condividono la stessa cache dati parallela.
 
Interfaccia di memoria a 384 bit
Offre la massima banda passante di memoria del settore per un trasferimento dati davvero rapidissimo. Supporta la memoria GDDR3 (la più rapida del mondo) con un assorbimento nettamente inferiore a quello dei sistemi di generazione precedente.
 
IEEE 754 in virgola mobile a precisione singola
128 unità indipendenti IEEE 754 in virgola mobile a precisione singola che supportano le più avanzate funzionalità di calcolo in virgola mobile presenti nelle CPU più moderne.
 
Trasferimento dati PCI Express ad alta velocità
Grazie alla bassa latenza e all’elevata banda passante, le applicazioni di calcolo sfruttano una velocità di trasferimento dati davvero strepitosa, resa possibile dall’architettura PCI-Express.
 
1,5 GB di memoria dedicata GDDR3 con banda passante di memoria ultra rapida
1,5 GB di memoria locale integrata e sino a 76,8 GB/s di banda passante di memoria per GPU permettono di elaborare problemi di grande complessità.
 
Compatibile con le architetture standard del settore

Basata sulle architetture standard del settore, Tesla è compatibile con le architetture di microprocessori x86 Intel e AMD a 32 e 64 bit e con i sistemi operativi di Microsoft e Linux

 



 
 
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest