Stampa

La progettazione elevata a forma d'arte con NVIDIA QUADRO - CASE STUDY di Travertson Motorcycles

 
 

Nelle attuali condizioni di mercato la pressione competitiva e l’imperativo di differenziare al massimo i prodotti spingono i progettisti a puntare a limiti estremi e alla massima originalità. I progettisti di prodotti di fascia alta cercano costantemente di rimuovere gli ostacoli alla propria creatività per trasformare in realtà ogni slancio della loro immaginazione.

Travertson V-rex
Immagine cortesemente offerta da Travertson Motorcycles.

Gli strumenti usati dai progettisti sono molto progrediti nel corso del tempo, passando dai disegni a matita all'uso di sofisticati programmi CAD. I progettisti più all'avanguardia guardano alle soluzioni di grafica professionale per ottenere un chiaro vantaggio competitivo, grazie a capacità di modellazione, visualizzazione e simulazione 3D in tempo reale e di alta qualità.

Un esempio perfetto di progettista “estremo” è Christian Travert, fondatore e progettista capo di Travertson Motorcycles. Ogni anno Travert e la sua azienda producono moto estremamente personalizzate e “mozzafiato” destinate agli appassionati di tutto il mondo. Grazie al software di CAD meccanico e simulazione Dassault Systemes SolidWorks 3D potenziato dalla tecnologia NVIDIA Quadro, Travertson è in grado di distinguersi dalla concorrenza anche nel campo elitaristico ma estremamente competitivo delle moto customizzate.

“Rifiutiamo nettamente l'idea che tutto il possibile sia già stato fatto”, dichiara Travert, ex-piota di moto da competizione in Europa e ora progettista di moto davvero rivoluzionarie e originalissime. “Si può sempre fare di meglio. Si tratta solo di guardare alle cose in modo diverso. È importante che i nostri strumenti di progettazione ci aiutino a pensare in modo originale. Grazie alle capacità ultrarealistiche e in tempo reale di SolidWorks e delle GPU Quadro, ho finalmente tolto ogni freno alla mia creatività.”

Travertson
Immagine cortesemente offerta da Travertson Motorcycles.

L'immaginazione prende vita
Travertson Motorcycles, fondata nel 2006 con sede a Fort Lauderdale, Florida, è gestita da Christian Travert e dal suo partner di progettazione, Tim Cameron. Travertson produce opere d'arte meccanica motorizzate altamente personalizzate. I suoi capolavori comprendono una moto con propulsore da aviogetto resa famosa da Jay Leno, una moto da strada con ruote trasparenti illuminate da tubi al neon e un modello di produzione famoso per la sostituzione delle forcelle anteriori standard con un esclusivo modello a forcellone come quelli montati dalle sospensioni posteriori delle moto tradizionali.

Il fattore comune a tutte queste moto innovative è l'impeccabile fusione di ingegneria e arte in forme del tutto inedite e pronte a mordere l'asfalto, rese possibili da strumenti di progettazione davvero rivoluzionari.

“Progettiamo tutte le nostre moto usando software SolidWorks potenziato da GPU Quadro per visualizzare e simulare tutto: dalle rondelle e bulloni di assemblaggio a sedili, manopole e vernici personalizzate”, dice Travert. “Ognuna delle nostre moto è altamente customizzata, quindi dobbiamo occuparci costantemente degli optional. Se l'immagine è più realistica possiamo manipolarla in modo più rapido e naturale, con grandi ricadute positive sul risultato finale.”

Le moto non possono semplicemente essere fantasiose ed originali, però: devono anche funzionare alla perfezione ed essere piacevoli da guidare. Quindi, la precisione e il dettaglio della progettazione tecnica sono assolutamente cruciali. Travert può usare SolidWorks Simulation per rispondere a domande quali:

  • Le parti mobili, con giochi massimi di pochi millesimi di pollice, si toccano o interferiscono reciprocamente?
  • Quanto peso può trasportare la moto pur continuando a rimanere piacevole da guidare?
  • Di quanto si deformerà una specifica parte in condizioni di sollecitazione operativa?
  • Carburante e aria circoleranno in modo appropriato attraverso il motore e il sistema di scarico?
  • Le specifiche di progetto saranno conformi alle normative di circolazione su strada?

“Possiamo eseguire una simulazione in SolidWorks, quindi siamo in grado di vedere con una precisione sbalorditiva il preciso funzionamento di ogni parte e dove possiamo affinare leggermente il progetto”, dichiara Travert.

Per esempio, semplicemente cliccando e trascinando qualsiasi parte di una simulazione di SolidWorks 3D, Travert può aggiungere nuove funzionalità, ridimensionare o modificare la forma di caratteristiche esistenti, o mettere alla prova varie opzioni e vedere come ciascuna di esse funzioni nel progetto. Usando le soluzioni di grafica professionale Quadro con centinaia di core di elaborazione, il rendering e la visualizzazione sono attività interattive.

Niente più limiti all’immaginazione
“In passato dovevamo accontentarci di workstation che impiegavano tempi davvero lunghi per manipolare modelli 3D complessi e che non mostravano il livello di dettaglio necessario”, prosegue Travert. “Grazie alle GPU Quadro di NVIDIA, tutto è reattivo e in tempo reale. È proprio come tenere in mano un modello ed essere in grado di ruotarlo per vederlo da qualunque angolazione, in modo istantaneo.”

Gli strumenti SolidWorks potenziati da Quadro permettono a Travertson di risparmiare sui tempi tecnici in molte fasi del processo di progettazione. Per esempio, la reattività immediata significa che i progettisti di Travertson possono modellare e testare i propri prodotti al 95 percento (stimato) prima di passare alla produzione del primo prototipo fisico.

Con clienti sparsi in tutti gli angoli degli USA e del mondo, Travertson ha potuto eliminare le costose variazioni di progetto grazie alla possibilità di condividere visualizzazioni realistiche prima dell'inizio della produzione.

“Forniamo immagini 3D ai nostri clienti in modo che possano capire bene quale sarà l’aspetto finale della loro moto”, commenta Travert. “In questo modo, non ci sono sorprese e il cliente ottiene esattamente quello che desidera... e non dobbiamo più rifare particolari della moto vera e propria. Per i clienti che non possono visitarci di persona, avere a disposizione rendering dettagliati e fotorealistici è un modo per vedere e “toccare” il prodotto finale.”

Per scoprire tutto su NVIDIA Quadro, visitare www.nvidia.it/quadro



 
 
 
 
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest