Stampa

E' firmato NVIDIA il cuore di Titan, il supercomputer per la ricerca scientifica aperta più veloce del mondo

Il Sistema da 20+ Petaflop dell'Oak Ridge National Lab - Spinto dalla potenza di oltre 18000 GPU NVIDIA Tesla GPU - apre la strada verso l'Exascale Computing efficiente e sostenibile

Product PR
Luciano Ballerano
PR Manager Italia
NVIDIA
lballerano@nvidia.it


Agenzia di PR
Preview Public Relations
Marzia Musati
nvidia@previewitalia.com
www.previewitalia.com

Oak Ridge Leadership Computing Facility (OLCF) ospita Titan, il più potente supercomputer al mondo per l'open science. Image courtesy Oak Ridge National Laboratory
Oak Ridge Leadership Computing Facility (OLCF) ospita Titan, il più potente supercomputer al mondo per l'open science. Image courtesy Oak Ridge National Laboratory

SANTA CLARA, California-29 Ottobre 2012-Titan, il più veloce supercomputer per l'open-science al mondo1, ultimato questo mese dall' Oak Ridge National Laboratory in Tennessee, consentirà di aprire le porte all'esplorazione di alcune delle più difficili sfide scientifiche al mondo.

Le prestazioni di picco massime di Titan superano i 20 petaflop - o 20 milioni di miliardi di operazioni in virgola mobile al secondo - circa il 90 per cento dei quali proviene da 18.688 acceleratori su GPU NVIDIA® Tesla® K20 basati su NVIDIA™ Kepler, l'architettura più veloce, più efficiente e dalle prestazioni di calcolo più elevate mai realizzata.

I ricercatori usano supercomputer sempre più veloci per accelerare il ritmo delle scoperte e dell’innovazione in diversi settori scientifici - dallo sviluppo di motori più efficienti e potenti a quello di batterie più leggere, dallo studio dei cambiamenti climatici alla ricerca di nuove cure per le malattie. Titan rappresenta una pietra miliare sulla via dell'exascale computing, che mira alla realizzazione di un supercomputer da 1.000 petaflop.

Titan è gestito dall'Oak Ridge National Laboratory, parte della rete di laboratori di ricerca del US Department of Energy, come sistema per l'open-science. Questo significa che è a disposizione dei ricercatori del mondo accademico, laboratori governativi e numerose aziende, che utilizzeranno Titan per modellare fenomeni fisici e biologici e cercare di innovare più velocemente di quanto possibile con la sola sperimentazione.

Supportato dall'efficienza energetica e dal rapporto costo-efficacia della GPU Tesla K20, Titan è dieci volte più veloce e cinque volte più efficiente sul piano energetico del suo predecessore, ossia il sistema Jaguar da 2.3 petaflop2 , che occupava gli stessi spazi sul pavimento. Se Oak Ridge avesse aggiornato Jaguar semplicemente ampliando la sua architettura basata su CPU, il sistema avrebbe occupato uno spazio quattro volte maggiore a quello attuale e consumato più di 30 megawatt di potenza.3

"Basare Titan sulle GPU Tesla permette a Oak Ridge di eseguire applicazioni estremamente complesse su vastissima scala e conferma la scelta di avvalersi dell’"accelerated computing" per risolvere i problemi più urgenti in ambito scientifico", ha dichiarato Steve Scott, Chief Technology Officer della divisione GPU Accelerated Computing di NVIDIA. "Semplicemente non è possibile ottenere questi livelli di prestazioni, potenza e di rapporto costo-efficienza con le tradizionali architetture basate su CPU. L'Accelerated Computing è il migliore e il più realistico degli approcci per consentire livelli di prestazione exascale entro il prossimo decennio. "

Lo sviluppo di Titan è iniziato tre anni fa con la decisione di Oak Ridge di aggiornare Jaguar, il precedente sistema leader per l'open-science, nonché ex numero 1 dei supercomputer più potenti. L'aggiornamento comprende gli acceleratori su GPU Tesla K20, una sostituzione dei moduli di calcolo per convertire il sistema di 200 armadi in un supercomputer Cray XK7 e 710 terabyte di memoria.

"La scienza e la tecnologia sono da sempre il nostro obiettivo primario e Titan è uno strumento innovativo che permetterà ai ricercatori in tutto il mondo di sfruttare l'accelerazione di calcolo delle GPU per raggiungere progressi senza precedenti", ha dichiarato Jeff Nichols, direttore del laboratorio associato per le scienze informatiche e computazionali a Oak Ridge National Laboratory. "I nuovi acceleratori con GPU Tesla offrono le prestazioni e l'efficienza energetica che consentono a Titan di arrivare a livelli di prestazioni mai raggiunte finora e senza consumare l'equivalente energetico di una piccola città."

Informazioni su GPU NVIDIA Tesla
Le GPU Tesla sono acceleratori paralleli basati sulla piattaforma di calcolo parallelo NVIDIA CUDA®. Le GPU Tesla sono state espressamente progettate per il calcolo ad alte prestazioni (HPC), la scienza computazionale e il super calcolo e offrono performance significativamente superiori con le applicazioni scientifiche e commerciali rispetto ai sistemi basati su sole CPU.

Maggiori informazioni sulle GPU NVIDIA Tesla sono disponibili sul sito Tesla. Per saperne di più su CUDA, è possibile visitare il sito CUDA. Ulteriori news su NVIDIA , sull'azienda e sui prodotti, video, immagini e altro sono disponibili nella NVIDIA newsroom. E' possibile anche seguirci su Twitter (@NVIDIATesla).

Informazioni su NVIDIA
NVIDIA (NASDAQ: NVDA) ha mostrato al mondo intero la reale potenza della grafica computerizzata con l'invenzione della GPU avvenuta nel 1999. Oggi, i suoi processori sono la base fondante di una vasta gamma di prodotti, che spaziano dagli smartphone ai supercomputer. I processori mobile di NVIDIA vengono usati nei telefonini, nei tablet e sistemi di infotainment per automobili. I giocatori su PC si affidano alle GPU per accedere a mondi virtuali di grande spettacolarità e immersività. I professionisti li usano per creare grafica 3D ed effetti visivi per i film e per la progettazione di qualsiasi cosa, dai campi da golf sino ai Jumbo Jet. Infine, i ricercatori utilizzano le GPU per espandere le frontiere della scienza grazie a soluzioni di high-performance computing. La società è proprietaria di oltre 5.000 brevetti inviati, depositati o registrati, fra cui alcuni relativi a "concetti essenziali" per il computing moderno. Per ulteriori informazioni,vedere www.nvidia.it.

Alcune affermazioni riportate nel presente comunicato stampa ivi incluse, in via esemplificativa, affermazioni relative a: l'impatto, le prestazioni e i vantaggi della piattaforma di elaborazione in parallelo NVIDIA CUDA sono affermazioni soggette a rischi ed incertezze che possono avere esiti effettivi materialmente differenti dalle aspettative. Importanti fattori che possono causare esiti molto diversi da quelli attesi sono: condizioni economiche globali; ricorso a terze parti per la produzione, l'assemblaggio, l'imballaggio e il testing dei prodotti; impatto dello sviluppo o della concorrenza a livello tecnologico; sviluppo di tecnologie più veloci o efficienti; difetti di progettazione, produzione o software; variazioni delle preferenze e richieste dei consumatori; cambiamenti di standard e interfacce del settore; riduzione imprevista delle prestazioni dei nostri prodotti o delle nostre tecnologie quando vengono integrati nei sistemi, nonché altri fattori di volta in volta trattati nei rapporti che NVIDIA inoltra all'ente Securities and Exchange Commission (SEC), ivi compreso il relativo modulo 10-Q per il periodo fiscale terminato 29 Luglio 2012. Copie dei documenti e delle relazioni depositati presso la SEC sono disponibili presso il sito Web di NVIDIA a titolo assolutamente gratuito. Queste previsioni sono soggette a rischi e incertezze e quindi non costituiscono alcuna garanzia di future prestazioni e rendimenti e sono valide soltanto alla data in cui sono state formulate. Inoltre, fatte salve le limitazioni previste dalla legge, NVIDIA disconosce qualsiasi obbligo ad aggiornare tali previsioni in modo da riflettere eventi o circostanze future.

###

© 2012 NVIDIA Corporation. Tutti i diritti riservati. NVIDIA, il logo di NVIDIA e CUDA sono marchi e/o marchi registrati di NVIDIA Corporation negli USA e in altri paesi. Tutti gli altri nomi di società e di prodotti possono essere marchi dei rispettivi detentori con i quali sono associati. Caratteristiche, prezzi, disponibilità e specifiche tecniche sono soggetti a modifica senza preavviso

_________________________________________________

1 Basato sulla Top500 List di Giugno 2012
2 Top500 List Novembre 2011 (http://top500.org/list/2011/11/100) – Jaguar = 2.3 petaflop performance di picco @ 7 megawatt; Le performace di picco di Titan supereranno i 20 petaflop con un consumo di energia elettrica approssimativo di 9 megawatt.
2 Considerando lo stesso valore delle performance di picco di un sistema con nodi dual-CPU, usando la stessa CPU di Titan