Stampa

Gli scienziati tedeschi si avvalgono delle GPU NVIDIA per svelare i segreti della mente

NVIDIA e il centro di ricerche Jülich lanciano “NVIDIA Application Lab” al Jülich Supercomputing Centre per innovare la ricerca nell'ambito delle neuroscienze, dell'astrofisica e di altri settori

Product PR
Luciano Ballerano
PR Manager Italia
NVIDIA
lballerano@nvidia.it


Agenzia di PR
Preview Public Relations
Marzia Musati
nvidia@previewitalia.com
www.previewitalia.com

Amburgo, Germania—ISC’12—19 Giugno, 2012—NVIDIA ha annunciato oggi che le sue GPU saranno utilizzate dagli scienziati del Forschungszentrum Jülich in Germania, che ospita il Jülich Supercomputing Centre,uno dei più grandi e potenti in Europa, in grado di gestire ricerche neurologiche avanzate e finalizzate a svelare i segreti della mente umana.

NVIDIA ha annunciato anche una nuova e pluriennale collaborazione con il centro per condurre la ricerca scientifica di ultima generazione basata su GPU nell'ambito della neuroscienza e in diversi altri settori, tra cui astronomia, astrofisica, scienze dei materiali, fisica delle particelle e protein folding. Le due organizzazioni hanno lanciato insieme “NVIDIA Application Lab,” una risorsa condivisa a disposizione della comunità scientifica europea negli uffici di Jülich.

Il laboratorio consente agli scienziati europei di trarre beneficio dal GPU supercomputing, mettendo loro a disposizione applicazioni scientifiche ottimizzate e supporto tecnico.

“Jülich è uno dei centri per il supercomputing più influenti in Europa, con alle spalle un numero importante di soluzioni ai problemi scientifici più difficili da risolvere,” ha affermato Steve Scott, chief technology officer del Tesla business di NVIDIA. “Il nuovo application lab, che si focalizza sui vantaggi offerti dalle GPU, consoliderà ulteriormente la posizione del centro, che si affermerà come una delle istituzioni più all'avanguardia, nonché protagonista della prossima ondata di scoperte scientifiche."

Brain research avanzata allo Jülich
La neuroscienza è tra le focus aree più interessanti e importanti al Forschungszentrum Jülich. Il centro sta adottando un nuovo approccio alla ricerca neuroscientifica avanzata per cercare di scoprire le cause e le cure per l'autismo, la sclerosi multipla e altre malattie neurologiche debilitanti.

I ricercatori dell' INM-1 (Structural and Functional Organization of the Human Brain), anche al Forschungszentrum Jülich, stanno utilizzando le GPU NVIDIA® Tesla® per accelerare fino a 50 volte la ricostruzione delle sezioni istologiche del cervello, necessaria per un rendering ad alta definizione, strutturalmente accurato e un modello realistico della mente umana. Una volta che è stato pienamente sviluppato, il modello darà ai ricercatori un livello precedentemente irraggiungibile di visibilità nell'architettura della mente, della funzione e delle interconnessioni con livelli di dettaglio che non erano mai stati disponibili per i neuro scienziati.

Per creare questo modello, i ricercatori dell'istituto INM-1 stanno ricostruendo una vasta raccolta di dati, tra cui immagini delle sezioni istologiche (microscopic tissue structure), immagini di risonanza magnetica e immagini dell'avanzata tecnica 3D polarized light imaging (3D-PLI) sviluppata al INM-1.3D-PLI offre, per ciascun voxel del cervello, informazioni sulla direzione e sull'inclinazione delle fibre cerebrali. Per tracciare le fibre sulle lunghe distanze, vengono utilizzati algoritmi di tractografia, che pure richiedono GPU ad alte performance.

“3D-PLI è il solo modo per ottenere immagini altamente dettagliate delle fibre nervose nel cervello dell'uomo adulto, la loro ricostruzione e il loro rendering in real time nel primo micro-atlante al mondo del cervello umano pongono un problema computazionale importante,” ha dichiarato Professor Katrin Amunts, direttore del INM-1. “Immaginate i miliardi di cellule nervose dentro il cervello umano, connesse tramite le fibre. Questo vi darà un senso della complessità e delle difficoltà nel modellare accuratamente la rete all'interno della mente umana."

Jülich conta di migliorare le conoscenze chiave frutto delle sue ricerca neuroscientifiche e servire da esempio per NVIDIA Application Lab, affinché possa permettere ricerche avanzate in altri progetti di ricerca basati su GPU in diversi campi scientifici.

Dedicato a centinaia di scienziati europei - il nuovo NVIDIA Application Lab A partire dalla fine di questo mese, NVIDIA Application Lab si porrà come focus quello di consentire a centinaia di scienziati in Europa, inclusi i membri della PRACE high performance computing organization, di trarre vantaggio dai sistemi basati su GPU del Jülich Supercomputing Centre offrendo applicazioni scientifiche ottimizzate e supporto tecnico.

“Il nuovo laboratorio semplificherà il procedimento per creare e ottimizzare le nuove o esistenti applicazioni scientifiche, beneficiando dell'accelerazione basata su GPU," ha affermato il Professor Thomas Lippert, direttore del Jülich Supercomputing Centre. “Quest'accordo permetterà a centinaia di ricercatori di accedere più facilmente alla dirompente potenza del GPU computing per innovare tutti i tipi di ricerca.”

I ricercatori all'interno e all'esterno del Jülich utilizzano i supercomputer basati su GPU, compreso il sistema Jülich Dedicated GPU Environment (JuDGE) a 206 nodi equipaggiato con GPU NVIDIA Tesla, che mette a disposizione circa 240 teraflop di peak performance.

Il Jülich Supercomputing Centre
Il Jülich Supercomputing Centre si avvale di supercomputer con performance ai più elevati livelli in Europa. Permette a scienziati e ingegneri di risolvere problemi complessi nel campo della scienza e dell'ingegneria attraverso il supercomputing e le tecnologie GRID.Maggiori informazioni sono disponibili sul sito Jülich.

Informazioni su GPU NVIDIA Tesla
Le GPU Tesla sono acceleratori paralleli basati sulla piattaforma di calcolo parallelo NVIDIA CUDA®. Le GPU Tesla sono state espressamente progettate per il calcolo ad alte prestazioni (HPC), la scienza computazionale e il supercalcolo e offrono performance significativamente superiori con le applicazioni scientifiche e commerciali rispetto ai sistemi basati su sole CPU. Le GPU Tesla, oggi equipaggiano tre dei cinque supercomputer della classifica mondiale.Maggiori informazioni sulle GPU NVIDIA Tesla sono disponibili sul sito Tesla.Per saperne di più di CUDA, è possibile visitare CUDA website.Ulteriori news su NVIDIA , sull'azienda e sui prodotti, video, immagini e altro sono disponibili nella NVIDIA newsroom.E' possibile anche seguirci su Twitter (@NVIDIATesla).

Informazioni su NVIDIA
NVIDIA (NASDAQ: NVDA) ha mostrato al mondo intero la reale potenza della grafica computerizzata con l'invenzione della GPU avvenuta nel 1999. Oggi, i suoi processori sono la base fondante di una vasta gamma di prodotti, che spaziano dagli smartphone ai supercomputer. I processori mobile di NVIDIA vengono usati nei telefonini, nei tablet e sistemi di infotainment per automobili. I giocatori su PC si affidano alle GPU per accedere a mondi virtuali di grande spettacolarità e immersività. I professionisti li usano per creare grafica 3D ed effetti visivi per i film e per la progettazione di qualsiasi cosa, dai campi da golf sino ai Jumbo Jet. Infine, i ricercatori utilizzano le GPU per espandere le frontiere della scienza grazie a soluzioni di high-performance computing. La società è proprietaria di oltre 5.000 brevetti inviati, depositati o registrati, fra cui alcuni relativi a "concetti essenziali" per il computing moderno. Per ulteriori informazioni,vedere www.nvidia.it.

###

Alcune affermazioni riportate nel presente comunicato stampa ivi incluse, in via esemplificativa, affermazioni relative a: l'impatto, le prestazioni e i vantaggi della piattaforma di elaborazione in parallelo NVIDIA CUDA, nonché l'impatto positivo dei brevetti della società sul computing moderno, sono affermazioni soggette a rischi ed incertezze che possono avere esiti effettivi materialmente differenti dalle aspettative. Importanti fattori che possono causare esiti molto diversi da quelli attesi sono: condizioni economiche globali; ricorso a terze parti per la produzione, l’assemblaggio, l'imballaggio e il testing dei prodotti; impatto dello sviluppo o della concorrenza a livello tecnologico; sviluppo di tecnologie più veloci o efficienti; difetti di progettazione, produzione o software; variazioni delle preferenze e richieste dei consumatori; cambiamenti di standard e interfacce del settore; riduzione imprevista delle prestazioni dei nostri prodotti o delle nostre tecnologie quando vengono integrati nei sistemi, nonché altri fattori di volta in volta trattati nei rapporti che NVIDIA inoltra all'ente Securities and Exchange Commission (SEC), ivi compreso il relativo modulo 10-Q per il periodo fiscale terminato il martedì 22 novembre 2011. Copie dei documenti e delle relazioni depositati presso la SEC sono disponibili presso il sito Web di NVIDIA a titolo assolutamente gratuito. Queste previsioni sono soggette a rischi e incertezze e quindi non costituiscono alcuna garanzia di future prestazioni e rendimenti e sono valide soltanto alla data in cui sono state formulate. Inoltre, fatte salve le limitazioni previste dalla legge, NVIDIA disconosce qualsiasi obbligo ad aggiornare tali previsioni in modo da riflettere eventi o circostanze future.

© 2012 NVIDIA Corporation. Tutti i diritti riservati. NVIDIA, il logo di NVIDIA e CUDA sono marchi e/o marchi registrati di NVIDIA Corporation negli USA e in altri paesi. Tutti gli altri nomi di società e di prodotti possono essere marchi dei rispettivi detentori con i quali sono associati. Caratteristiche, prezzi, disponibilità e specifiche tecniche sono soggetti a modifica senza preavviso.