Stampa

Il nuovo sequenziatore del genoma in grado rompere la barriera dei 1.000 dollari è accelerato da GPU NVIDIA Tesla

Il sistema Ion Proton della Life Technologies rende il sequenziamento del genoma più accessibile agli scienziati e ai ricercatori in campo medico di tutto il mondo

Product PR
Luciano Ballerano
PR Manager Italia
NVIDIA
lballerano@nvidia.it


Agenzia di PR
Preview Public Relations
Marzia Musati
nvidia@previewitalia.com
www.previewitalia.com

Life Technologies Ion Proton™ Sequencer – accelerato dalle GPU NVIDIA Tesla (image courtesy of Life Technologies)
Life Technologies Ion Proton™ Sequencer – accelerato dalle GPU NVIDIA Tesla (image courtesy of Life Technologies)

SANTA CLARA, California—31 Ottobre 2012—Le GPU NVIDIA® Tesla® consentono al nuovo sistema Ion Proton™ di Life Technologies Corporation di accelerare di oltre 16 volte l'analisi primaria del sequenziamento del genoma- il calcolo che genera le coppie di basi del DNA. Questo riduce sensibilmente i costi per sequenziare l'intero genoma umano da circa 1 miliardo di dollari di dieci anni fa ai 1.000 dollari del prossimo futuro.

“L'accelerazione su GPU e altre caratteristiche avanzate di Ion Proton consentono a qualsiasi laboratorio nel mondo di poter sfruttare facilmente e velocemente il sequenziamento del genoma umano, senza costosi investimenti IT,” ha affermato Alan Williams, vice president of software and engineering presso la Ion Torrent unit della Life Technologies Corporation. “Democratizzando il sequenziamento del genoma, ci aspettiamo di assistere a un'ondata di innovazioni senza precedenti nelle scienze biologiche e nella ricerca in ambito medico."

La tecnologia dello Ion Proton System ha origine dal rapido aumento della produttività, dall'accuratezza e dalla "read-length" raggiunti con il Life Technologies Ion Personal Genome Machine® (PGM™) Sequencer, che utilizza anch'esso le GPU per accelerare le analisi primarie. Grazie alla sua eccezionale velocità, il sequenziatore Ion PGM è stato il primo a decodificare il genoma del batterio E. coli in occasione dell'epidemia che ha colpito la Germania nel 2011.

Fissando nuovi standard a livello di prestazioni, velocità d'uso e sostenibilità, il sistema Ion Proton consente ai ricercatori di passare dal sequenziamento multiplo dei campioni al genome-scale sequencing su una singola piattaforma. A un cinquantesimo del costo di un sistema tradizionale, questa soluzione può consentire ai ricercatori di risparmiare centinaia di migliaia di dollari.

“L'accelerazione su GPU pervade tutti gli aspetti del computing nell'ambito delle scienze biologiche e permetterà ai ricercatori di velocizzare il ritmo delle scoperte scientifiche," ha detto Sumit Gupta, general manager della Tesla accelerated computing business unit di NVIDIA. “Il passo della ricerca è stato accelerato dall'utilizzo delle GPU nei più diversi ambiti, dai sequenziatori di geni alla modellazione molecolare fino al diagnostic imaging.”

Informazioni su GPU NVIDIA Tesla
Le GPU Tesla sono acceleratori paralleli basati sulla piattaforma di calcolo parallelo NVIDIA CUDA®. Le GPU Tesla sono state espressamente progettate per il calcolo ad alte prestazioni (HPC), la scienza computazionale e il super calcolo e offrono performance significativamente superiori con le applicazioni scientifiche e commerciali rispetto ai sistemi basati su sole CPU.

Maggiori informazioni sulle GPU NVIDIA Tesla sono disponibili sul sito Tesla. Per saperne di più su CUDA, è possibile visitare il sito CUDA. Ulteriori news su NVIDIA , sull'azienda e sui prodotti, video, immagini e altro sono disponibili nella NVIDIA newsroom. E' possibile anche seguirci su Twitter (@NVIDIATesla).

Informazioni su NVIDIA
NVIDIA (NASDAQ: NVDA) ha mostrato al mondo intero la reale potenza della grafica computerizzata con l'invenzione della GPU avvenuta nel 1999. Oggi, i suoi processori sono la base fondante di una vasta gamma di prodotti, che spaziano dagli smartphone ai supercomputer. I processori mobile di NVIDIA vengono usati nei telefonini, nei tablet e sistemi di infotainment per automobili. I giocatori su PC si affidano alle GPU per accedere a mondi virtuali di grande spettacolarità e immersività. I professionisti li usano per creare grafica 3D ed effetti visivi per i film e per la progettazione di qualsiasi cosa, dai campi da golf sino ai Jumbo Jet. Infine, i ricercatori utilizzano le GPU per espandere le frontiere della scienza grazie a soluzioni di high-performance computing. La società è proprietaria di oltre 5.000 brevetti inviati, depositati o registrati, fra cui alcuni relativi a "concetti essenziali" per il computing moderno. Per ulteriori informazioni,vedere www.nvidia.it.

Alcune affermazioni riportate nel presente comunicato stampa ivi incluse, in via esemplificativa, affermazioni relative a: l'impatto, le prestazioni e i vantaggi della piattaforma di elaborazione in parallelo NVIDIA CUDA sono affermazioni soggette a rischi ed incertezze che possono avere esiti effettivi materialmente differenti dalle aspettative. Importanti fattori che possono causare esiti molto diversi da quelli attesi sono: condizioni economiche globali; ricorso a terze parti per la produzione, l'assemblaggio, l'imballaggio e il testing dei prodotti; impatto dello sviluppo o della concorrenza a livello tecnologico; sviluppo di tecnologie più veloci o efficienti; difetti di progettazione, produzione o software; variazioni delle preferenze e richieste dei consumatori; cambiamenti di standard e interfacce del settore; riduzione imprevista delle prestazioni dei nostri prodotti o delle nostre tecnologie quando vengono integrati nei sistemi, nonché altri fattori di volta in volta trattati nei rapporti che NVIDIA inoltra all'ente Securities and Exchange Commission (SEC), ivi compreso il relativo modulo 10-Q per il periodo fiscale terminato 29 Luglio 2012. Copie dei documenti e delle relazioni depositati presso la SEC sono disponibili presso il sito Web di NVIDIA a titolo assolutamente gratuito. Queste previsioni sono soggette a rischi e incertezze e quindi non costituiscono alcuna garanzia di future prestazioni e rendimenti e sono valide soltanto alla data in cui sono state formulate. Inoltre, fatte salve le limitazioni previste dalla legge, NVIDIA disconosce qualsiasi obbligo ad aggiornare tali previsioni in modo da riflettere eventi o circostanze future.

###

© 2012 NVIDIA Corporation. Tutti i diritti riservati. NVIDIA, il logo di NVIDIA e CUDA sono marchi e/o marchi registrati di NVIDIA Corporation negli USA e in altri paesi. Tutti gli altri nomi di società e di prodotti possono essere marchi dei rispettivi detentori con i quali sono associati. Caratteristiche, prezzi, disponibilità e specifiche tecniche sono soggetti a modifica senza preavviso