Stampa

Le GPU NVIDIA Tesla accelerano il supercomputer Blue Waters dell'NCSA

 
 

Un supercomputer in scala petaflop creato per diventare uno degli strumenti scientifici più potenti al mondo

Product PR
Luciano Ballerano
PR Manager Italia
NVIDIA
lballerano@nvidia.it


Agenzia di PR
Preview Public Relations
Marzia Musati
nvidia@previewitalia.com
www.previewitalia.com

SEATTLE, Washington — SC11 — 14 novembre 2011 — NVIDIA ha annunciato che il National Center for Supercomputing Applications (NCSA), che si trova nella University of Illinois at Urbana-Champaign, sta realizzando un supercomputer Cray accelerato da GPU NVIDIA® Tesla™ GPU come parte del progetto Blue Waters che ha come scopo la creazione di uno dei sistemi di calcolo più potenti al mondo.

Le GPU Tesla aiuteranno NCSA a portare a termine con successo il progetto Blue Waters, che ha il compito di realizzare un supercomputer in grado di fornire prestazioni sostenute di un petaflop a una gamma diversificata di applicazioni tecniche e scientifiche del mondo reale. Supportato dalla National Science Foundation e dalla University of Illinois, il progetto Blue Waters permetterà a scienziati e ingegneri di tutti gli Stati Uniti di eseguire ricerche scientifiche rivoluzionarie.

“NCSA è davvero entusiasta dell'inclusione delle GPU NVIDIA Tesla nel progetto Blue Waters”, ha dichiarato Thom Dunning, direttore dell'Institute for Advanced Computing Applications and Technologies e del National Center for Supercomputing Applications della University of Illinois at Urbana-Champaign. “Le GPU offrono capacità straordinarie di calcolo numerico e rappresentano un metodo conveniente ed efficiente dal punto di vista dell'assorbimento energetico per costruire i supercomputer in scala petaflop di domani.”

“NCSA ha colto l'opportunità di trasformare Blue Waters in uno strumento scientifico ancora più performante di quanto avessimo progettato originariamente”, ha dichiarato Steve Scott, Chief Technology Officer di Tesla per NVIDIA. “Le performance e l'accessibilità di Blue Waters consentiranno alla comunità scientifica di accelerare il ritmo del progresso della scienza.”

I supercomputer più potenti, come Blue Waters, permettono di simulare la natura con maggiore precisione. Più di 25 team scientifici sono già stati selezionati per eseguire ricerche usando Blue Waters, in campi che abbracciano la dinamica molecolare, l'astrofisica, la progettazione antisismica e la scienza dei materiali.

Le GPU NVIDIA Tesla accelerano alcune delle applicazioni più impegnative unitamente al grande numero di CPU del sistema Cray. Il sistema Blue Waters sarà un potente supercomputer ibrido con più di 235 rack Cray XE6 e oltre 30 rack di una versione futura del supercomputer Cray XK6, recentemente annunciato, che include GPU NVIDIA Tesla di nuova generazione basate sull'architettura “Kepler”.

Il progetto Blue Waters si focalizza sul conseguimento di prestazioni petaflop sostenute per affrontare questioni scientifiche e ingegneristiche. NCSA collaborerà strettamente con NVIDIA e Cray per espandere l'uso efficiente di questa parte dell'architettura Blue Waters per le applicazioni reali.

Le GPU Tesla sono acceleratori di elaborazione in parallelo basati sull'architettura CUDA. Gli sviluppatori di applicazioni per il supercomputer Blue Waters possono accelerare applicazioni in C, C++, o Fortran usando semplici direttive per compilatore, oppure usando gli strumenti di NVIDIA CUDA. Le direttive per compilatore sono un approccio in rapida evoluzione che permette agli sviluppatori di aumentare con la massima semplicità le capacità del proprio codice fornendo solo alcuni suggerimenti al compilatore per istruirlo sulle modalità di parallelizzazione dell'applicazione.

Per ulteriori informazioni sulle GPU Tesla, visitare l'indirizzo www.nvidia.it/tesla. Per altre informazioni su CUDA, visitare l'indirizzo developer.nvidia.com/cuda-zone.

Informazioni su NVIDIA
NVIDIA (NASDAQ: NVDA) ha mostrato al mondo intero la reale potenza della grafica computerizzata con l’invenzione della GPU, avvenuta nel 1999. Oggi i suoi processori sono la base fondante di una vasta gamma di prodotti, che spaziano dagli smartphone ai supercomputer. I processori mobile di NVIDIA vengono usati nei telefonini, nei tablet e nei sistemi di infotainment per automobili. I giocatori su PC si affidano alle GPU per accedere a mondi virtuali di grande spettacolarità e immersività. I professionisti li usano per creare effetti visivi per i film e per la progettazione di qualsiasi cosa, dai campi da golf sino ai Jumbo Jet. Infine, i ricercatori utilizzano le GPU per espandere le frontiere della scienza grazie a soluzioni di high performance computing. La società è proprietaria di oltre 2.100 brevetti internazionali, fra cui quelli di idee essenziali per il computing moderno. Per ulteriori informazioni, vedere www.nvidia.it.

Alcune affermazioni riportate nel presente comunicato stampa ivi incluse, in via esemplificativa, affermazioni relative a: i vantaggi, l'impatto e le prestazioni delle GPU NVIDIA Tesla, dell'architettura NVIDIA CUDA e del computing parallelo, nonché l'impatto positivo dei brevetti della società sul computing moderno, sono affermazioni soggette a rischi ed incertezze che possono avere esiti effettivi materialmente differenti dalle aspettative. Importanti fattori che possono causare esiti molto diversi da quelli attesi sono: condizioni economiche globali; ricorso a terze parti per la produzione, l’assemblaggio, l'imballaggio e il testing dei prodotti; impatto dello sviluppo o della concorrenza a livello tecnologico; sviluppo di tecnologie più veloci o efficienti; difetti di progettazione, produzione o software; variazioni delle preferenze e richieste dei consumatori; cambiamenti di standard e interfacce del settore; riduzione imprevista delle prestazioni dei nostri prodotti o delle nostre tecnologie quando vengono integrati nei sistemi, nonché altri fattori di volta in volta trattati nei rapporti che NVIDIA inoltra all'ente Securities and Exchange Commission (SEC), ivi compreso il relativo modulo 10-Q per il periodo fiscale terminato il 31 luglio 2011. Copie dei documenti e delle relazioni depositati presso la SEC sono disponibili presso il sito Web di NVIDIA a titolo assolutamente gratuito. Queste previsioni sono soggette a rischi e incertezze e quindi non costituiscono alcuna garanzia di future prestazioni e rendimenti e sono valide soltanto alla data in cui sono state formulate. Inoltre, fatte salve le limitazioni previste dalla legge, NVIDIA disconosce qualsiasi obbligo ad aggiornare tali previsioni in modo da riflettere eventi o circostanze future.

###

© 2011 NVIDIA Corporation. Tutti i diritti riservati. NVIDIA, il logo di NVIDIA, CUDA e Tesla sono marchi e/o marchi registrati di NVIDIA Corporation negli Stati Uniti e in altri paesi. Tutti gli altri nomi di società e di prodotti possono essere marchi dei rispettivi detentori con i quali sono associati. Caratteristiche, prezzi, disponibilità e specifiche tecniche sono soggetti a modifica senza preavviso.



 
 
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest