Tesla
 
 
L’aspetto del prodotto può variare in base al produttore

Processore Tesla M1060

Ulteriori viste

Parte integrante dei server di elaborazione 1U più rapidi al mondo e progettati per soddisfare i requisiti dei data center di classe aziendale, i processori Tesla M1060 offrono performance di supercomputing pur richiedendo quantità nettamente inferiori di energia elettrica e spazio. Grazie alla rivoluzionaria architettura di elaborazione in parallelo NVIDIA® CUDA™ e ai 240 core di elaborazione in parallelo, i processori Tesla M1060 superano ogni aspettativa in termini di performance per Watt e vi aiutano a risolvere con maggiore rapidità i problemi di computing più impegnativi.

panoramica
funzionalità
specifiche tecniche

Le performance necessarie a risolvere con maggiore rapidità i problemi di computing più impegnativi

Si avvale dell'architettura di elaborazione in parallelo NVIDIA® CUDA™ per offrire quasi un teraflop di performance di picco.

1

Riduzione della bolletta energetica senza sacrificare le prestazioni

I server 1RU con processori Tesla garantiscono performance per watt otto volte superiori ai server 1RU x86 senza processori Tesla*.

2

Progettati per i requisiti dei data center di classe aziendale

La progettazione dei dissipatori passivi permette la ridondanza di molteplici ventole di sistema e l'integrazione del sistema. Questo consente di estendere le capacità di monitoraggio del sistema host sino a includere i processori Tesla. Inoltre, un numero minore di cavi esterni semplifica l'installazione e la gestione operativa nel contesto dei data center.

3

Disponibile in soluzioni integrate in server di elaborazione dei principali OEM

I principali OEM hanno progettato server di computing sulla base di questo nuovo processore e sono disponibili solo tramite questi OEM.

 
*Il presupposto è 600 W per un server basato solo su CPU con processori quad-core dual-socket. Il livello di prestazioni è di 170,24 GFLOPS per 600 W, o 0,284 GFLOPS/Watt. Se si aggiungono 2 GPU M1060 a questo sistema, la potenza assorbita dal sistema aumenta a 880 W, ma le performance passano a 1996 GFLOPS, o 2,268 GFLOPS/Watt. 2.218 è 8 volte superiore a 0,284.
 


 
 
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest