Stampa

Il supercomputing su GPU accelera le ricerche cinesi sull’energia solare

 
 

I ricercatori di CAS-IPE eseguono una simulazione scientifica da primato sul supercomputer più potente del mondo

Product PR
Luciano Ballerano
PR Manager Italia
NVIDIA
lballerano@nvidia.it

FOR IMMEDIATE RELEASE:

Tianjin
Il supercomputer Tianhe-1A, che si trova nel National Supercomputer Center di Tianjin

SANTA CLARA, California — 9 giugno 2011 — I ricercatori cinesi hanno ottenuto il nuovo primato di prestazioni per una simulazione molecolare durante le analisi di nuove tecniche perfezionate che dovrebbero migliorare l’efficienza di produzione nell’ uso del silicio cristallino, un materiale fondamentale per i settori dei pannelli solari e dei semiconduttori.

I ricercatori della Chinese Academy of Sciences’ Institute of Process Engineering (CAS-IPE) hanno utilizzato Tianhe-1A, il supercomputer più potente del mondo, per eseguire una simulazione su GPU NVIDIA® Tesla™ con prestazioni cinque volte superiori e dimensioni doppie rispetto al precedente record di simulazione molecolare. La simulazione ha modellato il comportamento di 110 miliardi di atomi con prestazioni, assolutamente senza precedenti, di 1,87 petaflop. Il precedente record per una simulazione di questo tipo era stato stabilito con 49 miliardi di atomi e 369 teraflop di prestazioni.1

“Le simulazioni computerizzate sono cruciali per lo studio di nuovi materiali e metodi di produzione dato che possono rivelare molti più dettagli degli esperimenti pratici, con costi molto inferiori”, ha dichiarato il dottor Wenlai Huang, Research Associate del CAS-IPE. “I livelli di prestazioni ottenuti usando tutte e 7.168 le GPU NVIDIA del supercomputer Tianhe-1A ci hanno permesso di simulare in modo sempre più realistico il comportamento e le proprietà del materiale in diversi aspetti e condizioni. Queste informazioni sono estremamente preziose a fini di progettazione e industriali.”

Il Tianhe-1A, che si trova al National Supercomputing Center di Tianjin, in Cina, è stato decretato il supercomputer più potente del mondo nel novembre 2010 dall’organizzazione Top 500. Si è trattato della prima occasione in cui il titolo è andato a un centro di supercomputing cinese. Oltre a quelle del CAS-IPE, il supercomputer viene usato per ricerche nel campo della prospezione petrolifera, della scoperta farmacologica e della modellazione climatica.

Le ricerche del CAS-IPE in questo campo stanno proseguendo e l’istituto si attende di ottenere nuovi primati mondiali nelle prestazioni sostenibili delle simulazioni di dinamica molecolare. I membri del gruppo di ricerca del CAS-IPE presenteranno i risultati del proprio lavoro alla prossima GPU Tech Conference (GTC) che si svolgerà a San Jose, in California, dal 14 al 17 maggio del 2012, nonché alla GTC China che si svolgerà il 15 e 16 dicembre 2011 a Pechino.

Informazioni su NVIDIA
NVIDIA (NASDAQ: NVDA) ha fatto capire al mondo intero la reale potenza della grafica computerizzata quando ha inventato l'unità di elaborazione grafica (GPU) nel 1999. Da allora, ha costantemente definito nuovi standard per il visual computing con nuove soluzioni di grafica interattiva mozzafiato rese disponibili su tablet, lettori multimediali portatili, notebook e workstation. L'esperienza NVIDIA a livello di GPU programmabili ha portato a progressi decisivi a livello di elaborazione parallela che rendono meno costosi e più accessibili i sistemi di supercomputer. La società è proprietaria di oltre 1,800 brevetti internazionali, fra cui quelli di progetti e intuizioni essenziali per il computing moderno. Per ulteriori informazioni, vedere www.nvidia.it.

Alcune affermazioni riportate nel presente comunicato stampa ivi incluse, in via esemplificativa, affermazioni relative a: la disponibilità, i vantaggi, le caratteristiche, l’impatto e le potenzialità delle GPU NVIDIA Tesla, nonché l'impatto e i vantaggi dei brevetti dell'azienda sul computing sono affermazioni soggette a rischi ed incertezze che possono avere esiti effettivi materialmente differenti dalle aspettative. Fattori importanti che possono generare risultati effettivi materialmente diversi includono: tendenza di NVIDIA ad affidarsi a terze parti per la produzione, l’assemblaggio, il confezionamento e il testing dei propri prodotti; le condizioni economiche globali; sviluppo di tecnologie più rapide ed efficienti; difetti di design, produzione o del software; il possibile impatto dovuto allo sviluppo della tecnologia e della concorrenza; cambiamenti nella domanda e nei gusti dei consumatori; l’adozione da parte dei consumatori di standard differenti o di prodotti concorrenti; cambiamenti negli standard di settore e nelle interfacce; perdita imprevista di performance dei nostri prodotti o delle tecnologie una volta integrate in un sistema così come diversi altri fattori descritti nel dettaglio nelle relazioni di NVIDIA depositate presso la Securities and Exchange Commission tra cui il Form 10-Q per il periodo terminato il 1 Maggio 2011. Copie dei documenti e della relazioni depositati presso la SEC sono disponibili presso il sito Web di NVIDIA a titolo assolutamente gratuito. Tali affermazioni non sono garanzia delle future prestazioni del prodotto e sono valide solo alla data di pubblicazione. Pertanto, salvo espressamente richiesto dalla legge, NVIDIA declina qualsiasi responsabilità relativamente all'aggiornamento delle suddette affermazioni in base a eventi o circostanze future.

###

© 2011 NVIDIA Corporation. Tutti i diritti riservati. NVIDIA, il logo di NVIDIA e Tesla sono marchi e/o marchi registrati di NVIDIA Corporation negli Stati Uniti e/o in altri paesi. Tutti gli altri nomi di società e di prodotti possono essere marchi dei rispettivi detentori con i quali sono associati. Caratteristiche, prezzi, disponibilità e specifiche sono tutti fattori soggetti a modifica senza preavviso.

_____________________________________________

1 Fonte: http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/cpe.1483/abstract



 
 
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest