Le nuove GPU NVIDIA Quadro classe Fermi inaugurano l’era della visualizzazione computazionale

 
 

Le prime GPU in assoluto a combinare ECC, doppia precisione in virgola mobile e Massive Geometry Processing, le Quadro classe Fermi offrono anche prestazioni 3D cinque volte superiori, simulazioni otto volte più rapide e un 3D stereoscopico coinvolgente

Product PR
Luciano Ballerano
PR Manager Italia
NVIDIA
lballerano@nvidia.com

PER IL RILASCIO IMMEDIATO

SIGRRAPH 2010, LOS ANGELES – 27 luglio 2010 — NVIDIA (stand 717) ha inaugurato oggi l’era delle workstation di ‘visualizzazione computazionale’ destinate a progettisti, ingegneri, ricercatori e animatori con le sue nuove unità di elaborazione grafica (GPU) Quadro® basate sull’architettura NVIDIA® Fermi e con la nuova soluzione NVIDIA 3D Vision™ Pro. Le nuove GPU Quadro offrono performance sino a cinque volte superiori per le applicazioni in 3D e sino a otto volte più rapide per le simulazioni computazionali1, polverizzando i benchmark precedenti.

L’array NVIDIA Quadro Plex 7000 e le GPU Quadro 6000, Quadro 5000 e Quadro 4000 offrono i nuovi NVIDIA® Scalable Geometry Engines e sfruttano gli NVIDIA Application Acceleration Engines (AXE) per garantire le prestazioni migliori del mondo a una vasta gamma di applicazioni CAD, DCC e di visualizzazione2. In grado di offrire l’incredibile valore di 1,3 miliardi di triangoli al secondo di prestazioni pure3, le Quadro 6000 permettono agli utenti di lavorare interattivamente con modelli e scene cinque volte più complessi di quelli usati in precedenza.

“Da oltre un decennio Quadro è la prima scelta dei professionisti di tutto il mondo. Abbiamo realizzato motori come gli AXE proprio per consentire la creazione di applicazioni di nuova generazione”, ha dichiarato Jeff Brown, General Manager di NVIDIA Professional Solutions Group. “La nuova famiglia di GPU Quadro è il risultato della combinazione sinergica di queste tecnologie con la nostra architettura Fermi e offre prestazioni superiori in modo esponenziale a qualsiasi altra soluzione presente sul mercato.”

Totalmente ripensata per accelerare interi workflow
Grazie alla combinazione di capacità di elaborazione a elevate prestazioni con la visualizzazione avanzata, le nuove GPU Quadro costituiscono la prima soluzione di grafica professionale al mondo a essere dotata di memoria ECC (Error Correction Codes) e grande rapidità di elaborazione in virgola mobile a doppia precisione IEEE. Queste caratteristiche sono state pensate per applicazioni che esigono la massima precisione, quali l’imaging medicale, l’analisi a elementi finiti e la fluidodinamica computazionale.

“Nello sviluppo di effetti visivi di fascia alta, la rapidità di iterazione è essenziale", ha dichiarato Olivier Maury, responsabile di ricerca e sviluppo per Industrial Light & Magic (ILM). "Usando le GPU NVIDIA Quadro, siamo arrivati sino a otto iterazioni al giorno per le simulazioni più complesse di fiamme, polvere e fluidi aerei. A conti fatti, si tratta di un aumento della rapidità che va dalle dieci alle quindici volte. NVIDIA CUDA e le GPU Quadro hanno completamente trasformato il modo in cui approcciamo la soluzione dei problemi legati agli effetti visivi più complessi.”

Le nuove GPU Quadro sono realizzate sulla base di standard del settore, fra cui OpenGL 4.1, DirectX 11, DirectCompute e OpenCL. Inoltre, Quadro sfrutta tecnologie esclusive di NVIDIA – quali il portfolio di Application Acceleration Engines (AXE) dell’azienda e l’architettura di elaborazione in parallelo NVIDIA CUDA™. Grazie a tutto ciò, gli sviluppatori di software sono in grado di realizzare e offrire una nuova generazione di applicazioni professionali che incorporano operazioni ricche di calcoli impegnativi. Tra queste operazioni ci sono il ray-tracing, la simulazione fisica, la fluidodinamica computazionale e l’elaborazione di effetti video in tempo reale.

“NVIDIA non si limita a lavorare al miglioramento costante dell’hardware grafico, ma sviluppa anche gli strumenti software necessari per arrivare alle innovazioni imprescindibili che stanno letteralmente rivoluzionando il settore”, ha dichiarato Rob Enderle, analista principale dell’Enderle Group. “Durante quest’ultimo decennio NVIDIA ha sfornato uno strumento dopo l’altro per pungolare il mercato a muoversi nella giusta direzione e gli sforzi dell’azienda iniziano a essere premiati.”

Le nuove soluzioni professionali Quadro presentate oggi comprendono:

Sistemi di visualizzazione scalabili:
Quadro Plex 7000, con 12 GB (totali) di memoria e 896 core CUDA

Schede e soluzioni per workstation desktop:
Quadro 6000, con 6 GB di memoria GDDR5 e 448 core CUDA
Quadro 5000, con 2,5 GB di memoria GDDR5 e 352 core CUDA
Quadro 4000, con 2 GB di memoria GDDR5 e 256 core CUDA

Workstation mobili:
Quadro 5000M, GPU per workstation mobile con 2 GB di memoria GDDR5 e 320 core CUDA

Inoltre, tutti i prodotti Quadro sono compatibili con la nuova soluzione NVIDIA 3D Vision Pro a occhiali attivi, anch'essa presentata oggi, che consente di offrire un’esperienza 3D stereoscopica di immersività ineguagliata.

Grande diffusione
Tra le aziende che distribuiranno le nuove soluzioni Quadro ricordiamo gli OEM di workstation e gli integratori di sistemi, fra cui Dell, HP, Lenovo, BOXX Technologies e NextComputing. I prodotti Quadro sono inoltre disponibili presso i VAR grazie ai distributori primari PNY Technologies in Nord America ed Europa, Leadtek in Asia ed ELSA in Giappone.

“In qualità di prima GPU professionale a integrare l’elaborazione a elevate prestazioni con la visualizzazione avanzata, le NVIDIA Quadro montate nelle workstation Dell Precision stanno per trasformare radicalmente i workflow”, ha dichiarato Greg Weir, Senior Manager delle divisioni Dell Precision Workstations Product e ISV Marketing. “Questa tecnologia permetterà ai nostri clienti nell’ambito del design, della ricerca, dell’animazione e del cinema di offrire risultati di qualità superiore in tempi inferiori.”

“NVIDIA continua a innovare e offrire soluzioni grafiche all’avanguardia”, ha dichiarato Rob Herman, direttore del marketing del prodotto della divisione Worldwide ThinkStation di Lenovo. Stiamo incorporando queste soluzioni grafiche nella versione aggiornata delle nostre workstation ThinkStation C20 e D20 per fornire ‘visual supercomputer’ davvero innovativi ai nostri clienti.”

Disponibilità e prezzi
Quadro 4000 ($1.199 MSRP, USD) e Quadro 5000 ($2.249 MSRP, USD) sono immediatamente disponibili tramite tutti i canali abituali. Quadro 6000 ($4.999 MSRP, USD) e Quadro Plex 7000 ($14.500 MSRP, USD) saranno disponibili quest’autunno. Le workstation mobili basate su Quadro 5000M saranno rese disponibili nel terzo trimestre del 2010 da HP e Dell.

Le nuove soluzioni Quadro vengono presentate nello stand NVIDIA (717, padiglione Sud) del SIGGRAPH, manifestazione che si terrà al Los Angeles Convention Center nei giorni 27-29 di luglio del 2010. Per altre informazioni, visitare: www.nvidia.it/quadro. Seguite NVIDIA Quadro su YouTube e Twitter: @NVIDIAQuadro.

 

Informazioni su NVIDIA
NVIDIA (NASDAQ: NVDA) ha fatto capire al mondo intero la reale potenza della grafica computerizzata quando ha inventato l'unità di elaborazione grafica (GPU) nel 1999. Da allora, ha costantemente definito nuovi standard per il visual computing con nuove soluzioni di grafica interattiva mozzafiato rese disponibili su lettori multimediali portatili, notebook e workstation. La grande esperienza di NVIDIA nell’ambito delle GPU programmabili ha portato a scoperte rivoluzionarie nell'elaborazione in parallelo, che hanno reso il supercomputing molto più conveniente e abbordabile. La società detiene oltre 1.100 brevetti USA, compresi quelli relativi a progetti e intuizioni fondamentali per il computing moderno. Per ulteriori informazioni, vedere www.nvidia.it.

# # #

1 Dati ricavati dai sub-test Ensight di Viewperf 11 e dal confronto di prestazioni Linpack tra configurazioni con sole CPU e CPU+GPU.
2 Dati ricavati dai test di Viewperf 11.
3 Dati ricavati dai test di GLperf, eseguiti da NVIDIA Performance Lab.

Certe affermazioni in questo comunicato che includono, senza limitarsi ad esse, frasi quali: i vantaggi, le caratteristiche, l'impatto e le potenzialità delle GPU NVIDIA Quadro basate sull'architettura NVIDIA Fermi, della soluzione NVIDIA 3D Vision Pro e degli NVIDIA Application Acceleration Engines (AXE) sono affermazioni soggette a rischi ed incertezze che possono avere esiti effettivi materialmente differenti dalle aspettative. Importanti fattori che possono causare esiti molto diversi da quelli attesi sono: sviluppo di tecnologie più rapide ed efficienti; difetti di design, produzione o del software; il possibile impatto dovuto allo sviluppo della tecnologia e della concorrenza; cambiamenti nella domanda e nei gusti dei consumatori; l'adozione da parte dei consumatori di standard differenti o di prodotti concorrenti; cambiamenti negli standard di settore e nelle interfacce; perdita imprevista di performance dei nostri prodotti o delle tecnologie una volta integrate in un sistema così come diversi altri fattori descritti nel dettaglio nelle relazioni di NVIDIA depositate presso la Securities and Exchange Commission tra cui il Form 10-Q per il periodo terminato il 2 maggio 2010. Copie dei documenti e della relazioni depositati presso la SEC sono disponibili presso il sito Web di NVIDIA a titolo assolutamente gratuito. Queste previsioni sono soggette a rischi e incertezze e quindi non costituiscono alcuna garanzia di future prestazioni e rendimenti e sono valide soltanto alla data in cui sono state formulate. Inoltre, fatte salve le limitazioni previste dalla legge, NVIDIA disconosce qualsiasi obbligo ad aggiornare tali previsioni in modo da riflettere eventi o circostanze future.

© 2010 NVIDIA Corporation. Tutti i diritti riservati. NVIDIA, il logo NVIDIA, Quadro, CUDA e 3D Vision sono marchi e/o marchi registrati di NVIDIA Corporation negli Stati Uniti e in altri paesi. Tutti gli altri nomi di società e di prodotti possono essere marchi dei rispettivi detentori con i quali sono associati. Caratteristiche, prezzi, disponibilità e specifiche sono tutti fattori soggetti a modifica senza preavviso.



 
 
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest