NVIDIA Parallel Nsight offre il GPU Computing ai milioni di sviluppatori che usano Microsoft Visual Studio

 
 

Product PR
Luciano Ballerano
PR Manager Italia
NVIDIA
lballerano@nvidia.com

PER IL RILASCIO IMMEDIATO

Parallel_Nsight

SANTA CLARA, California —21 luglio 2010 – Con un’iniziativa che rende inattaccabile la posizione di leadership dell’azienda nel settore degli strumenti di sviluppo per il GPU Computing, NVIDIA ha annunciato la prossima distribuzione del software NVIDIA® Parallel Nsight™, il primo ambiente di sviluppo del settore specifico per le applicazioni accelerate da GPU e Microsoft Visual Studio.

NVIDIA ha anche rilasciato CUDA™ Toolkit 3.1, un aggiornamento del proprio kit di sviluppo software (SDK) per CUDA. Il nuovo CUDA Toolkit 3.1 è disponibile all’indirizzo www.nvidia.it/getcuda.

“Grazie ai suoi oltre sei milioni di utenti, Visual Studio è uno degli ambienti di sviluppo per applicazioni e servizi basati su Windows più diffusi al mondo”, ha dichiarato Sanford Russell, General Manager della divisione GPU Computing di NVIDIA. “Grazie all’integrazione di funzionalità specifiche per gli sviluppatori del GPU Computing, Parallel Nsight rende ancora più accessibile la potenza delle GPU.”

Gli sviluppatori di applicazioni HPC (elaborazione a elevate prestazioni) in settori quali Oil & Gas, bioscienze e mercati finanziari, stanno attingendo in misura sempre maggiore alle strepitose capacità di elaborazione in parallelo delle GPU e di Windows HPC Server 2008 per aumentare esponenzialmente le prestazioni. Il software NVIDIA Parallel Nsight collega tra loro questi mondi, sinora separati, fornendo loro gli strumenti professionali necessari per sviluppare e implementare le applicazioni in cluster HPC.

“La ricerca ha evidenziato come gli sviluppatori ritengano che i compiti più difficili durante lo sviluppo di applicazioni parallele siano il debugging, l’ottimizzazione delle performance e la progettazione di algoritmi in parallelo”, ha dichiarato David Rich, direttore della divisione Technical Computing di Microsoft Corp. “Grazie all’integrazione delle GPU in Visual Studio, NVIDIA Parallel Nsight sta trasformando radicalmente le operazioni di sviluppo di applicazioni di computing in parallelo su GPU in ambiente Windows.”

Grazie alla collaborazione con Visual Studio, il software Parallel Nsight permette agli sviluppatori di effettuare il debugging di applicazioni in CUDA C/C++, o DirectCompute sulla GPU usando gli stessi strumenti e tecniche utilizzati per le CPU. Parallel Nsight fornisce anche gli strumenti di analisi che forniscono agli sviluppatori le informazioni necessarie per ottimizzare i livelli di prestazioni nelle applicazioni GPGPU.

“NVIDIA® Parallel Nsight™ è diventato il nostro strumento di sviluppo principale quando lavoriamo sulle nostre applicazioni a base CUDA, quali ad esempio SimHD® e l’encoder H.264”, ha dichiarato George Tang, Vice-Presidente di ArcSoft e General Manager del Video and Home Entertainment Group. “Il debugging breakpoint procedurale eseguito sull’hardware della GPU, nonché l’analizzatore delle prestazioni, contribuiscono a un efficiente ottimizzazione dei nostri prodotti che possono arrivare a nuovi vertici di prestazioni.”

Oltre all’HPC, il software Parallel Nsight rappresenta l’ambiente per eccellenza per lo sviluppo grafico in DirectX 11, dato che offre agli sviluppatori grafici tutti gli strumenti necessari per realizzare in modo rapido ed efficiente giochi e applicazioni di visual computing in grado di superare ogni aspettativa.

“DirectX 11 offre agli sviluppatori di giochi la tecnologia necessaria a creare mondi immersivi, personaggi dinamici e un gameplay di maggiore realismo”, ha dichiarato Anton Kaplanyan, responsabile della ricerca e sviluppo per Crytek. “Per ottenere questi rivoluzionari livelli di realismo gli sviluppatori di giochi sfruttano sia la GPU che la CPU. Parallel Nsight è il primo toolbox al mondo a permetterci di sfruttare appieno la GPU, oltre a rendere non solo possibile ma persino piacevole il debugging parallelo, condizione che consente di accelerare in modo netto lo sviluppo per DirectX 11.”

Il software Parallel Nsight presenta diverse funzionalità specifiche e destinate agli sviluppatori di applicazioni per il visual computing. Graphics Debugger permette agli sviluppatori di effettuare il debugging di tutti gli shader HLSL direttamente sulla GPU. Graphics Inspector permette l’esame in tempo reale delle chiamate di rendering di DirectX e dello stato della pipeline della GPU in modo da realizzare un codice GPU perfettamente ottimizzato, mentre Pixel History permette di visionare tutte le operazioni che influenzano uno specifico pixel, aiutando gli sviluppatori a identificare rapidamente gli errori e ad ottimizzare il codice di rendering. Inoltre, Parallel Nsight Analysis consente agli sviluppatori su OpenGL di ottimizzare le applicazioni presentando informazioni sulle tracce delle API OpenGL in una cronologia correlata con altri eventi di GPU e CPU.

Il software NVIDIA Parallel Nsight supporta Windows HPC Server 2008, Windows 7 e Windows Vista, perfetti per utilizzare Visual Studio 2008 SP1 Professional Edition. Per scaricare la Standard Edition di Parallel Nsight, visitare questo indirizzo. Presto il prodotto sarà scaricabile dalle home page EMEAI di NVIDIA.


Informazioni su NVIDIA

NVIDIA (Nasdaq: NVDA) ha fatto capire al mondo intero la reale potenza della grafica computerizzata quando ha inventato l'unità di elaborazione grafica (GPU) nel 1999. Da allora, ha costantemente definito nuovi standard per il visual computing con nuove soluzioni di grafica interattiva mozzafiato rese disponibili su lettori multimediali portatili, notebook e workstation. La grande esperienza di NVIDIA nell’ambito delle GPU programmabili ha portato a scoperte rivoluzionarie nell'elaborazione in parallelo, che hanno reso il supercomputing molto più conveniente e abbordabile. La società detiene oltre 1.100 brevetti USA, compresi quelli relativi a progetti e intuizioni fondamentali per il computing moderno. Per ulteriori informazioni, vedere www.nvidia.it.

Certe affermazioni in questo comunicato che includono, senza limitarsi ad esse, frasi quali: i vantaggi, le caratteristiche, l’impatto, le performance e le potenzialità delle GPU Tesla e dell'architettura CUDA di NVIDIA, nonché l'effetto delle GPU Tesla di NVIDIA sul processo di restauro digitale di Lowry Digital sono affermazioni soggette a rischi ed incertezze che possono avere esiti effettivi materialmente differenti dalle aspettative. Importanti fattori che possono causare esiti molto diversi da quelli attesi sono: sviluppo di tecnologie più rapide ed efficienti; difetti di design, produzione o del software; il possibile impatto dovuto allo sviluppo della tecnologia e della concorrenza; cambiamenti nella domanda e nei gusti dei consumatori; l’adozione da parte dei consumatori di standard differenti o di prodotti concorrenti; cambiamenti negli standard di settore e nelle interfacce; perdita imprevista di performance dei nostri prodotti o delle tecnologie una volta integrate in un sistema così come diversi altri fattori descritti nel dettaglio nelle relazioni di NVIDIA depositate presso la Securities and Exchange Commission tra cui il Form 10-Q per il periodo terminato il 26 Aprile 2009. Copie dei documenti e della relazioni depositati presso la SEC sono disponibili presso il sito Web di NVIDIA a titolo assolutamente gratuito. Queste previsioni sono soggette a rischi e incertezze e quindi non costituiscono alcuna garanzia di future prestazioni e rendimenti e sono valide soltanto alla data in cui sono state formulate. Inoltre, fatte salve le limitazioni previste dalla legge, NVIDIA disconosce qualsiasi obbligo ad aggiornare tali previsioni in modo da riflettere eventi o circostanze future.

# # #

© 2010 NVIDIA Corporation. Tutti i diritti riservati. NVIDIA, il logo NVIDIA, Parallel Nsight e CUDA sono marchi o marchi registrati di NVIDIA Corporation negli Stati Uniti e/o in altri paesi. Tutti gli altri nomi di società e di prodotti possono essere marchi dei rispettivi detentori con i quali sono associati. Caratteristiche, prezzi, disponibilità e specifiche sono tutti fattori soggetti a modifica senza preavviso.



 
 
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest