Stampa

NVIDIA GRID 2.0 è pronto per il lancio con il supporto di numerose aziende del settore

VMware, Citrix, HP, Dell sono alcune delle realtà che porteranno le prestazioni senza precedenti delle tecnologie grafiche di NVIDIA su cloud all'interno dei flussi di lavoro delle imprese

Christian Beer
PR-Manager EMEA NVIDIA
+49 89 6283 500 55
cbeer@nvidia.com

nvidia-grid-2

SAN FRANCISCO—VMworld—30 Agosto 2015—NVIDIA presenta oggi NVIDIA® GRID™ 2.0 che, grazie alla capacità di gestire virtualmente anche le applicazioni grafiche più intensive tramite qualsiasi dispositivo connesso, ha già ottenuto un ampio supporto del mercato.

Quasi una dozzina di aziende presenti nella classifica Fortune 500, infatti, stanno completando i test con NVIDIA GRID 2.0 beta. I più importanti vendor del settore server, tra cui Cisco, Dell, HP e Lenovo, hanno fatto sì che GRID potesse funzionare con 125 modelli di server, tra cui per la prima volta anche i blade server. NVIDIA ha poi collaborato con VMware e Citrix per assicurare agli utenti un'esperienza grafica particolarmente ricca sulle piattaforme di virtualizzazione leader di mercato.

NVIDIA GRID 2.0 offre performance senza precedenti, elevata efficienza e maggiore flessibilità nella virtualizzazione dei flussi di lavoro di livello enterprise. I dipendenti delle aziende possono lavorare da qualsiasi luogo senza tempi d'attesa per il download dei file, aumentando così la loro produttività. I dipartimenti IT possono offrire al personale un accesso praticamente istantaneo alle applicazioni più potenti, migliorando la distribuzione delle risorse, mentre i dati possono essere immagazzinati in un server centrale, molto più sicuro rispetto ai sistemi individuali.

“Aziende leader in tutto il mondo stanno adottando NVIDIA GRID per assicurare al proprio personale l'accesso da qualsiasi dispositivo direttamente al datacenter, anche per i carichi di lavoro graficamente più intensivi.", ha affermato Jen-Hsun Huang, co-fondatore e CEO di NVIDIA, che ha poi concluso: “La tecnologia NVIDIA GRID consente ai dipendenti di svolgere al meglio il proprio lavoro indipendentemente dal dispositivo che utilizzano o da dove si trovano. Questo è il futuro dell'enterprise computing.”

La capacità di virtualizzare i flussi di lavoro dal data center non era possibile in passato a causa delle prestazioni di basso livello, delle esperienze d'uso non soddisfacenti e di un supporto limitato a livello di server e applicazioni. NVIDIA GRID 2.0 integra le GPU nel datacenter ed elimina queste barriere offrendo:

  1. Densità utente raddoppiata: NVIDIA GRID 2.0 raddoppia la densità utente rispetto alla versione precedente presentata lo scorso anno, che ammetteva fino a 128 utenti per server. Ciò permette alle aziende di risparmiare, fornendo i servizi a un numero maggiore di addetti a costi per utente inferiori.
  2. Prestazioni delle applicazioni raddoppiate: utilizzando l'ultima versione di GPU NVIDIA basate su architettura Maxwell™, NVIDIA GRID 2.0 offre performance doppie con le applicazioni rispetto alla precedente versione, superando anche le prestazioni di molti client nativi.
  3. Supporto Blade server: le aziende possono ora far girare desktop virtuali GRID-enabled sui blade server, e non più solo su server rack, dei principali vendor.
  4. Supporto Linux: Non più limitato al solo sistema operativo Windows, NVIDIA GRID 2.0 consente ora alle imprese che utilizzano applicazioni e flussi di lavoro basati su Linux di sfruttare i vantaggi della graphic accelerated virtualization.

NVIDIA GRID 2.0: feedback positivi dal mercato
Oltre una dozzina di imprese, che stanno utilizzando in anteprima NVIDIA GRID 2.0 e operanti in diversi settori, hanno riscontrato benefici diretti per il loro business a livello di produttività, minori costi e maggior sicurezza.

"Con NVIDIA GRID i nostri ingegneri sono in grado di gestire un'ampia gamma di applicazioni e di progetti, portando incrementi alla produttività, snellendo l'utilizzo dei dati ed eliminando la necessità di doverli replicare.", ha dichiarato Fred Devoir, Senior Architect & IT Infrastructure Manager di Textron. "Con la versione 2.0 siamo stati in grado di duplicare il numero di utenti in contemporanea per ciascuna GPU o aumentare la quantità massima di memoria video, consentendo un utilizzo senza compromessi di numerose applicazioni. Sono davvero lieto di poter mettere a disposizione dei nostri ingegneri un simile potenziale."

"NVIDIA GRID 2.0 con VMware Horizon®, rappresenta una nuova fase nell'innovazione del settore enterprise con la virtualizzazione dei desktop.", ha affermato Sanjay Poonen, Executive Vice President & General Manager, End-User Computing, VMware. Le soluzioni End-User Computing di VMware hanno cambiato le modalità con cui organizzare la propria forza lavoro grazie a tecnologie che sono semplici da utilizzare e sicure. La nostra collaborazione con NVIDIA migliora ulteriormente le possibilità che offriamo ai clienti e questa è una delle ragioni per cui stiamo guadagnando quote di mercato nella virtualizzazione dei desktop."

"Nel 2013 Citrix e NVIDIA hanno presentato la loro prima soluzione congiunta di vGPU per consentire a numerosi desktop virtuali di condividere una stessa GPU e offrire un'esperienza senza compromessi e facilmente scalabile.", ha commentato Calvin Hsu, Vice President, Product Marketing, Windows App Delivery, Citrix. "NVIDIA GRID 2.0 con Citrix XenApp e XenDesktop consente a più utenti di beneficiare di applicazioni intensive su qualsiasi dispositivo."

"La capacità del nostro nuovo prodotto desktop, ArcGIS Pro, di offrire un'eccellente esperienza utente in ambienti virtuali con GRID è estremamente importante per Esri.", ha dichiarato John Meza, Performance Engineering Lead di Esri. "Inoltre, permette ai nostri utenti di continuare il loro lavoro in qualsiasi ambiente abbiano scelto, sia esso fisico, sia virtuale. "

"Dell può vantare di essere stata pioniera nell'immettere sul mercato soluzioni in grado di aiutare i clienti a soddisfare le proprie esigenze in ambito IT.", ha affermato Brian Payne, Executive Director, Server Solution, Dell. "Abbiamo collaborato strettamente con NVIDIA per essere i primi nel consentire al nostro ecosistema server di incrementare la produttività, la sicurezza e l'efficienza attraverso le soluzioni GPU enterprise."

Test di NVIDIA GRID
Gli utenti sono invitati a sperimentare direttamente NVIDIA GRID con il NVIDIA GRID Test Drive , che offre ore di accesso immediato, accelerato da NVIDIA GRID vGPU, a desktop Windows su cui girano applicazioni leader dei settori 2D e 3D come:

  1. Autodesk AutoCAD
  2. Dassault Systemes SOLIDWORKS
  3. Esri ArcGIS Pro
  4. Siemens NX

NVIDIA GRID 2.0 sarà disponibile a livello mondiale a partire dal 15 Settembre 2015.
Al seguente http://www.nvidia.it/object/grid-vdi-desktop-virtualisation-it.html sono disponibili maggiori informazioni ed è possibile registrarsi per un periodo di prova della durata di 90 giorni.

VMworld
A VMworld, in corso in questi giorni, presso lo stand NVIDIA (booth 629) sarà possibile vedere GRID 2.0 in azione dal vivo.

Per essere aggiornati sulle novità NVIDIA GRID:
è possibile seguire LinkedIn ,Twitter, YouTube, il blog di NVIDIA e i forum NVIDIA GRID.

Informazioni su NVIDIA
Dal 1993 NVIDIA (NASDAQ: NVDA) fa da pioniere per quanto concerne la scienza e l'arte del visual computing. Le tecnologie dell'Azienda stanno trasformando il mondo delle immagini in un mondo interattivo, che tutti, dai giocatori agli scienziati, dai consumatori all'utenza enterprise, potranno scoprire. Per maggiori informazioni http://www.nvidia.it/page/newsandevents.html e http://blogs.nvidia.com

Alcune affermazioni del presente comunicato stampa, tra cui, ma non limitatamente a, frasi quali: le caratteristiche, i benefici, le performance e l'impatto di NVIDIA GRID 2.0 sono affermazioni soggette a rischi e incertezze che possono avere esiti effettivi materialmente differenti dalle aspettative. Importanti fattori che potrebbero determinare risultati effettivi materialmente diversi comprendono: condizioni economiche globali; ricorso a terze parti per la produzione, assemblaggio, imballaggio e testing dei prodotti; l'impatto dello sviluppo tecnologico e della concorrenza; lo sviluppo di nuovi prodotti e tecnologie o di miglioramenti ai nostri prodotti e alle tecnologie esistenti; l'accoglienza del mercato verso i nostri prodotti e verso i prodotti dei nostri partner; la loro progettazione, produzione ed eventuali difetti del software; cambiamenti nelle preferenze dei consumatori o delle loro richieste; cambiamenti negli standard di settore e delle interfacce; perdita imprevista di performance dei nostri prodotti o tecnologie quando sono integrati all'interno di sistemi; nonché altri fattori che si possono verificare di volta in volta, così come specificato nei report NVIDIA depositati presso la Securities and Exchange Commission, o SEC, tra cui il Form 10-K per il periodo fiscale terminato il 26 Luglio 2015. Copie dei report depositati presso la SEC sono disponibili sul sito web della società e sono disponibili gratuitamente presso NVIDIA. Queste dichiarazioni previsionali non sono garanzia di prestazioni future e sono valide solo alla data odierna e, a eccezione di quanto richiesto dalla legge, NVIDIA declina qualsiasi obbligo di aggiornare queste dichiarazioni previsionali per eventi o circostanze future.

###

© 2015 NVIDIA Corporation. Tutti i diritti riservati. NVIDIA, il logo NVIDIA, Maxwell e NVIDIA GRID sono marchi e/o marchi registrati di NVIDIA Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi. Altre società e nomi di prodotti possono essere marchi delle rispettive società cui sono associati. Caratteristiche, prezzi, disponibilità e specifiche sono soggette a modifiche senza preavviso.