Stampa

La nuova release di CUDA 4.0 rende la programmazione in parallelo ancora più facile

 
 

Unified Virtual Addressing, comunicazione tra GPU e librerie estese di template C++ permettono a un numero ancora maggiore di sviluppatori di sfruttare i vantaggi del GPU Computing

Product PR
Luciano Ballerano
PR Manager Italia
NVIDIA
lballerano@nvidia.it

PER IL RILASCIO IMMEDIATO:

SANTA CLARA, California —28 febbraio 2011— NVIDIA ha annunciato la nuova versione del toolkit di NVIDIA® CUDA® per lo sviluppo di applicazioni di parallel computing che utilizzano la potenza delle GPU NVIDIA.

Il nuovo toolkit NVIDIA CUDA 4.0 è stato progettato per rendere ancora più semplice la programmazione in parallelo e consente a un numero ancora maggiore di sviluppatori di eseguire il porting delle loro applicazioni sulle GPU. Questo toolkit si fonda su tre caratteristiche principali:

  • La tecnologia NVIDIA GPUDirect™ 2.0 – supporta la comunicazione peer-to-peer tra le GPU all'interno di un singolo server o workstation. Questo semplifica e rende più rapida la programmazione multi-GPU e aumenta le prestazioni delle applicazioni.
  • Unified Virtual Addressing (UVA) – fornisce un singolo spazio unificato di indirizzamento per la memoria di sistema principale e le memorie delle GPU. Questa soluzione rende più rapida e semplifica la programmazione in parallelo.
  • Librerie di primitive e modelli C++ Thrust – offrono una raccolta di potenti strutture dati e algoritmi paralleli C++ open source che semplificano la programmazione agli sviluppatori di C++. Grazie a Thrust, le routine quali l'ordinamento parallelo sono da 5 a 100 volte più rapide rispetto alla Standard Template Library (STL) e ai Threading Building Blocks (TBB).

“Nuove caratteristiche quali Unified Virtual Addressing e la maggiore rapidità delle comunicazioni tra GPU facilitano gli sviluppatori che vogliono sfruttare le capacità di parallel computing delle GPU”, ha dichiarato John Stone, Senior Research Programmer, University of Illinois, Urbana-Champaign.

“Avere accesso al GPU Computing tramite l'interfaccia dei template standard aumenta nettamente la produttività di una vasta gamma di operazioni, dalla semplice generazione di flussi di cassa ai calcoli più complessi con i modelli del mercato Libor, rendite variabili o gli aggiustamenti della valutazione del credito”, ha dichiarato Peter Decrem, Direttore dei Rates Products per Quantifi. “La libreria C++ di Thrust ha considerevolmente ridotto le difficoltà di accesso prendendosi cura delle funzionalità di basso livello quali l'accesso alla memoria e la sua assegnazione. Questo consente agli esperti di informatica per i servizi finanziari di concentrarsi sullo sviluppo di algoritmi in un ambiente ottimizzato dalle GPU”.

La nuova release 4.0 dell'architettura CUDA comprende molte altre caratteristiche e capacità fondamentali, fra cui:

  • Integrazione di MPI con le applicazioni CUDA – le implementazioni di MPI modificate quali OpenMPI spostano automaticamente i dati da e per la memoria GPU usando Infiniband quando un'applicazione esegue o riceve una chiamata MPI.
  • Condivisione multi-thread delle GPU – più thread host delle CPU possono condividere contesti su una singola GPU, semplificando la condivisione di una singola GPU da parte delle applicazioni multi-thread.
  • Condivisione multi-GPU di un singolo thread di CPU – un singolo thread host di CPU può accedere a tutte le GPU di un sistema. Gli sviluppatori possono facilmente coordinare il lavoro su più GPU per operazioni quali gli scambi “halo” nelle applicazioni.
  • Nuova immagine NPP e libreria Computer Vision – una ricca serie di operazioni di trasformazione delle immagini che permette lo sviluppo rapido di applicazioni di imaging e computer vision.
  • Capacità nuove e migliorate
    • Auto-analisi delle prestazioni nel Visual Profiler
    • Nuove caratteristiche in cuda-gdb e aggiunta del supporto di MacOS.
    • Aggiunta del supporto di caratteristiche di C++ quali new/delete e le funzioni virtuali
    • Nuovo disassembler di binari per GPU

Una RC (Release Candidate) di CUDA Toolkit 4.0 sarà resa disponibile gratuitamente a partire dal 4 marzo 2011- Per ottenerla è sufficiente iscriversi al CUDA Registered Developer Program all'indirizzo: www.nvidia.it/paralleldeveloper. Il CUDA Registered Developer Program offre agli sviluppatori di applicazioni in parallelo una straordinaria quantità di strumenti, risorse ed informazioni che consentono di massimizzare il potenziale di CUDA.

Per ulteriori informazioni sulle caratteristiche e sulle capacità di CUDA Toolkit e delle applicazioni GPGPU, visitare l'indirizzo: www.nvidia.it/cuda.

Informazioni su NVIDIA
NVIDIA (NASDAQ:NVDA)ha fatto capire al mondo intero la reale potenza della grafica computerizzata quando ha inventato l'unità di elaborazione grafica (GPU) nel 1999. Da allora, ha costantemente definito nuovi standard per il visual computing con nuove soluzioni di grafica interattiva mozzafiato rese disponibili su tablet, lettori multimediali portatili, notebook e workstation. L'esperienza NVIDIA a livello di GPU programmabili ha portato a progressi decisivi a livello di elaborazione parallela che rendono meno costosi e più accessibili i sistemi di supercomputer. La società è proprietaria di oltre 1.700 brevetti internazionali, fra cui quelli di progetti e intuizioni essenziali per il computing moderno. Per ulteriori informazioni, vedere www.nvidia.it.

# # #

Alcune affermazioni riportate nel presente comunicato stampa ivi incluse, in via esemplificativa, affermazioni relative a: i vantaggi, le caratteristiche, l'impatto e le potenzialità dell'architettura NVIDIA CUDA 4.0 e delle GPU NVIDIA, nonché l'impatto e i vantaggi dei brevetti dell'azienda sul computing sono affermazioni soggette a rischi ed incertezze che possono avere esiti effettivi materialmente differenti dalle aspettative. Fattori importanti che possono generare risultati effettivi materialmente diversi includono: tendenza di NVIDIA ad affidarsi a terze parti per la produzione, l'assemblaggio, il confezionamento e il testing dei propri prodotti; le condizioni economiche globali; sviluppo di tecnologie più rapide ed efficienti; difetti di design, produzione o del software; il possibile impatto dovuto allo sviluppo della tecnologia e della concorrenza; cambiamenti nella domanda e nei gusti dei consumatori; l'adozione da parte dei consumatori di standard differenti o di prodotti concorrenti; cambiamenti negli standard di settore e nelle interfacce; perdita imprevista di performance dei nostri prodotti o delle tecnologie una volta integrate in un sistema così come diversi altri fattori descritti nel dettaglio nelle relazioni di NVIDIA depositate presso la Securities and Exchange Commission tra cui il Form 10-Q per il periodo terminato il 31 ottobre 2010. Copie dei documenti e della relazioni depositati presso la SEC sono disponibili presso il sito Web di NVIDIA a titolo assolutamente gratuito. Tali affermazioni non sono garanzia delle future prestazioni del prodotto e sono valide solo alla data di pubblicazione. Pertanto, salvo espressamente richiesto dalla legge, NVIDIA declina qualsiasi responsabilità relativamente all'aggiornamento delle suddette affermazioni in base a eventi o circostanze future.

© 2011 NVIDIA Corporation. Tutti i diritti riservati. NVIDIA, il logo NVIDIA e CUDA sono marchi e/o marchi registrati di NVIDIA Corporation negli Stati Uniti e/o in altri paesi. Tutti gli altri nomi di società e di prodotti possono essere marchi dei rispettivi detentori con i quali sono associati. Caratteristiche, prezzi, disponibilità e specifiche sono tutti fattori soggetti a modifica senza preavviso.



 
 
 
 
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest