NVIDIA 3D Vision porta i cosmonauti su Marte

 
 

La tecnologia NVIDIA 3D Vision offre ai partecipanti al progetto ‘Mars-500’ un assaggio dei nuovi orizzonti della realtà virtuale con la simulazione di un viaggio interplanetario

Product PR
Luciano Ballerano
PR Manager Italia
NVIDIA
lballerano@nvidia.com

PER IL RILASCIO IMMEDIATO

4 giugno 2010 – Il progetto “Mars-500”, parte del programma spaziale russo, punta a replicare le condizioni di una missione verso Marte con equipaggio umano. La fase più lunga e recente del progetto, iniziata il 3 giugno, vedrà sei cosmonauti trascorrere 520 giorni in un ambiente sigillato ermeticamente in grado di simulare l’isolamento, la mancanza di spazio e i ritardi di comunicazione tipici dei voli interplanetari. Gli scienziati che effettuano il monitoraggio del team internazionale di membri dell’equipaggio (che include cosmonauti russi, francesi, italiani e cinesi) sperano di capire se un simile viaggio sia effettivamente possibile dal punto di vista fisiologico e psicologico.

Durante questa simulazione di volo sperimentale ciascun membro dell’equipaggio sarà dotato di un notebook con tecnologia NVIDIA 3D Vision (www.nvidia.it/3dvision). 3D Vision, la principale soluzione per la grafica 3D stereoscopica, aiuterà i cosmonauti a immergersi nella realtà virtuale marziana, ma anche a rilassarsi nel loro tempo libero.

Attualmente non sono disponibili mezzi fisici per simulare le fasi di atterraggio ed esplorazione di un nuovo pianeta, quindi questi elementi vengono realizzati usando simulazioni in realtà virtuale tridimensionale. Elementi dell’ambiente fisico quali la gravità, i livelli di luminosità e il pulviscolo atmosferico possono essere simulati e resi verosimili in 3D.

La profondità e la qualità della grafica possibili grazie a NVIDIA 3D Vision implicano che l’esperimento può riprodurre con grande precisione gli effetti psicologici delle principali missioni operative, dal lancio iniziale alle spedizioni sulla superficie del pianeta. Mettendo l’equipaggio al centro di una simulazione in realtà virtuale tridimensionale di eccezionale realismo ed estremamente coinvolgente, 3D Vision permette ai cosmonauti di vivere un’esperienza il più possibile vicina a quella di calcare davvero la superficie del pianeta rosso.

NVIDIA 3D Vision comprende occhiali attivi, un display 3D-compatibile a 120 Hz, GPU NVIDIA GeForce compatibili con 3D Vision e software speciale in grado di trasformare il contenuto in 3D stereoscopico.

L’esperimento Mars-500, della durata di 520 giorni, si articola in tre fasi, tutte fondate sull’uso di NVIDIA 3D Vision:

  • Viaggio verso il pianeta rosso
  • Un periodo di 30 giorni di lavoro sulla superficie marziana
  • Ritorno alla Terra

Per ulteriori informazioni sul progetto “Mars -500”, visitare l’indirizzo http://mars500.imbp.ru/en/index_e.html
Per ulteriori informazioni sulla tecnologia NVIDIA 3D Vision visitare l’indirizzo www.nvidia.it/3dvision
Per ulteriori informazioni su altri progetti NVIDIA incentrati su Marte - http://www.nvidia.com/object/marsrover_success.html

Informazioni su NVIDIA
NVIDIA (NASDAQ: NVDA) ha fatto capire al mondo intero la reale potenza della grafica computerizzata quando ha inventato l'unità di elaborazione grafica (GPU) nel 1999. Da allora, ha costantemente definito nuovi standard per il visual computing con nuove soluzioni di grafica interattiva mozzafiato rese disponibili su lettori multimediali portatili, notebook e workstation. La grande esperienza di NVIDIA nell’ambito delle GPU programmabili ha portato a scoperte rivoluzionarie nell'elaborazione in parallelo, che hanno reso il supercomputing molto più conveniente e abbordabile. La società detiene oltre 1.100 brevetti USA, compresi quelli relativi a progetti e intuizioni fondamentali per il computing moderno. Per ulteriori informazioni, vedere www.nvidia.it.

# # #

© 2010 NVIDIA Corporation. Tutti i diritti riservati. NVIDIA e 3D Vision sono marchi e/o marchi registrati di NVIDIA Corporation negli Stati Uniti e/o in altri paesi. Tutti gli altri nomi di società e di prodotti possono essere marchi dei rispettivi detentori con i quali sono associati. Caratteristiche, prezzi, disponibilità e specifiche sono tutti fattori soggetti a modifica senza preavviso.



 
 
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest