Back
 
 
FAQ di NVIDIA MobileMedia

D: Cosa significa il nuovo annuncio di NVIDIA?
R: NVIDIA ha annunciato l’immediata disponibilità della sua MobileMedia Platform per dispositivi palmari, basata sul sistema operativo Windows Mobile 5.0.

D: Che cos’è NVIDIA MobileMedia?
R: NVIDIA MobileMedia Platform un kit di sviluppo progettato per consentire ai produttori di palmari di progettare e realizzare con la massima rapidità dispositivi digitali ricchi di opzioni multimediali per il sistema operativo Windows Mobile 5.0. Il kit di sviluppo NVIDIA MobileMedia Platform è davvero esauriente e prevede tutti i componenti hardware e software (corredati da esempi) che consentono di realizzare un’offerta davvero completa: TV digitale e video della massima fluidità, una grafica 3D strabiliante per videogiochi di assoluto realismo e audio ad alta fedeltà.

D: Quali sono i vantaggi offerti da questa soluzione?
R: NVIDIA MobileMedia Platform è la sola soluzione disponibile a offrire tutte le funzionalità multimediali, assieme a tutte le API software corrette in un unico pacchetto ad alte prestazioni e di facile integrazione.

Grazie alla possibilità di utilizzare un’unica soluzione in grado di offrire tutte queste funzionalità, i produttori possono usufruire di prestazioni eccezionali combinate con un time-to-market nettamente più rapido.

D: A proposito del time-to-market – con quanta rapidità gli ODM potranno rilasciare dispositivi basati su queste soluzioni?
R: Se consideriamo l’attuale tempo di sviluppo medio di 12-15 mesi per dispositivi della complessità degli smartphone, riteniamo che la nuova soluzione NVIDIA possa abbreviare i tempi di circa il 50%. Questa previsione si fonda sui dati raccolti dall’analisi dei progetti già realizzati e anche dall’analisi di nuovi progetti appena avviati per i quali si prevede il lancio entro la fine dell’anno in corso.

D: A quali tipi di dispositivi è dedicata questa soluzione?
R: Essenzialmente a qualsiasi dispositivo che faccia uso di Windows Mobile 5.0. Questo include gli smartphone, i personal media player, i dispositivi di gioco portatili, i PDA o i Pocket PC e altri dispositivi ancora

D: In che modo viene integrata nei progetti la NVIDIA MobileMedia Platform?
R: La NVIDIA MobileMedia Platform consiste sia di una GPU che di una serie di API software multimediali. La GPU si colloca al di sopra del SO, in questo caso Windows Mobile 5.0, e i codec software si collocano al di sopra della GPU.

D: Quali standard multimediali supporta la NVIDIA MobileMedia Platform?
R: La NVIDIA MobileMedia Platform supporta tutti i principali standard multimediali fra cui (senza limitarsi ad essi): H.264, WMV9, MPEG4 per i video, DVB-H, ISDB-T, DMB-T per la TV mobile nonché le API DirectShow e DirectDraw di Microsoft.

D: NVIDIA MobileMedia Platform supporta anche Java?
R: Certamente – la NVIDIA MobileMedia Platform offre una soluzione robuste e ottimizzata per l’accelerazione di tutte le versioni di Java, fra cui JSR 184 e JSR 239.

D: Quali processori supporta?
R: Attualmente, NVIDIA sta esponendo al Computex progetti di riferimento che girano su piattaforme sia Freescale che Intel. Comunque, per mantenere la nostra soluzione relativamente indipendente dalla piattaforma, disponiamo anche di progetti pronti per TI e siamo in grado di supportare molte altre soluzioni a seconda dei requisiti del cliente

D: Avete già contribuito con successo alla progettazione di dispositivi Windows Mobile 5.0?
R: Sì, recentemente abbiamo ottenuto importanti successi di progettazione basati su Windows Mobile 5.0 quali il dispositivo Samsung i310 – uno smartphone che ha un disco fisso da 8 GB, e il dispositivo di gioco palmare iRiver WING G10 di Reigncom e il nuovo smartphone di Modeo, progettato da HTC e dotato di DVB-H integrato.

D: Quando saranno disponibili questi dispositivi?
R: Il lancio di questi dispositivi è previsto per gli ultimi mesi di quest’anno.

D: Avete ottenuto altri successi di progettazione di recente?
R: La nostra soluzione è presente anche nel Samsung P910, un altro dispositivo DVB-H con uno schermo innovativo che può essere ruotato in senso orizzontale per consentire una visione più confortevole dei programmi TV.



 
 
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest