Scarica Drivers

Linux x64 (AMD64/EM64T) Display Driver

 
 

Versione:

304.30 BETA

Data di rilascio:

2012.08.02

Sistema operativo:

Linux 64-bit

Lingua:

Italiano

Dimensioni:

61 MB

Download Immediato

Vantaggi principali della release
Prodotti supportati
Informazioni addizionali
  • Aggiunto il supporto delle seguenti GPU:
    • Tesla K10
  • Aggiunto il supporto della manipolazione gamma per-CRTC di RandR per mezzo delle richieste RandR 1.2 RRGetCrtcGammaSize, RRGetCrtcGamma e RRSetCrtcGamma.
  • Risolto un bug che provocava la generazione errata di errori BadValue da parte delle richieste RRSetOutputPrimary con l’output primario impostato su None. Questo provocava il blocco di gnome-settings-daemon dopo la variazione della configurazione dello schermo in risposta a un hotplug del display o alla pressione di una scelta rapida di cambiamento del display.
  • Risolto un problema a causa del quale le operazioni RENDER Glyphs esibivano severi problemi di performance in certi casi, ad esempio quando venivano utilizzate con i gradienti da Cairo e Chromium.
  • Risolto un bug che provocava la sospensione di X durante la riattivazione dalla modalità di risparmio energetico di certi dispositivi di visualizzazione DisplayPort (quali gli adattatori da mini-DisplayPort a DVI dual-link a marchio Apple).
  • Risolto un bug che provocava l’estensione di uno schermo di X sui dispositivi Quadro SDI Output per opzione predefinita. Una schermata di X utilizzava un dispositivo SDI Output solo se risultava l’unico dispositivo di visualizzazione disponibile. Per usare un dispositivo SDI Output su una schermata X con altri dispositivi di visualizzazione disponibili, includere il dispositivo SDI Output con le opzioni di configurazione di X "UseDisplayDevice" o "MetaMode".
  • Aggiornata la convalida della modeline X11 in modo tale che le modalità non definite nell'EDID del dispositivo di visualizzazione siano scartate se si annulla l’impostazione del flag "GTF Supported" di EDID 1.3 oppure se si annulla l’impostazione del flag "Continuous Frequency" di EDID 1.4. Per disattivare questo nuovo controllo si può usare il nuovo token "AllowNonEdidModes" dell’opzione di configurazione di X ModeValidation.
  • Risolto un bug, introdotto nella serie di release 295.xx, relativo all’individuazione di EDID su alcuni pannelli interni di laptop. Questo bug provocava la visualizzazione di sei piccole copie del desktop sul pannello interno del laptop.
  • Aggiunto il supporto di FXAA, Fast Approximate Anti-Aliasing.

Si noti che molte distribuzioni di Linux forniscono i propri pacchetti del driver grafico Linux di NVIDIA nel formato gestito dai pacchetti nativi. Questo può interagire in modo migliore con il resto del framework di distribuzione e può quindi risultare preferibile al pacchetto ufficiale NVIDIA.

Notare anche che gli utenti di SuSE dovrebbero leggere la GUIDA HOWTO del programma di installazione di SuSE NVIDIA prima di scaricare il driver.

Istruzioni per l'installazione: una volta scaricato il driver, passare alla directory che contiene il pacchetto e installarlo eseguendo, come radice, sh ./NVIDIA-Linux-x86_64-304.30-pkg1.run

Una delle ultime fasi dell'installazione chiede di aggiornare il file di configurazione di X. Accettare l'offerta e modificare manualmente il file di configurazione di X in modo che venga utilizzato il driver X di NVIDIA, oppure eseguire nvidia-xconfig Consultare il file LEGGIMI per istruzioni più dettagliate.