Scarica Drivers

Linux x64 (AMD64/EM64T) Display Driver

 
 

Versione:

295.20 Certified

Data di rilascio:

2012.02.13

Sistema operativo:

Linux 64-bit

Lingua:

Italiano

Dimensioni:

55.6 MB

Download Immediato

Vantaggi principali della release
Prodotti supportati
Informazioni addizionali
  • Aggiunto il supporto delle seguenti GPU:
    • Tesla X2090
  • Risolto un bug che provocava la comparsa di aree nere in alcuni modelli di Maya.
  • Risolto un bug che dava luogo alla stampa di messaggi di errore infondati relativi al caricatore.
  • Risolto un bug che poteva provocare il blocco di X dopo l’hotplugging dei display.
  • Risolto un bug che provocava l’errore di rendering delle selezioni di volti in Maya durante l’uso dello strumento Paint Selection.
  • Migliorate le prestazioni degli strumenti interattivi di Mudbox.
  • Aggiunta un’opzione "--no-opengl-files" per consentire l’installazione del driver senza i file OpenGL che potrebbero entrare in conflitto con le implementazioni di OpenGL già installate.
  • Suddividere la pagina di configurazione DFP delle impostazioni nvidia in più schede, consentendo la visualizzazione dei controlli in schermate più piccole.
  • Risolto un bug che poteva causare la sospensione di alcune applicazioni OpenGL (inclusi gli ambienti quali KDE e lo shell GNOME).
  • Risolto un bug che impedisce il funzionamento del pannello interno su alcuni laptop con le GPU GeForce serie 7.
  • Risolto un bug di OpenGL nel quale l’uso degli elenchi dei display per le GPU a base Fermi può dare luogo, in alcuni casi, all’assenza di rendering.
  • Risolto un bug di OpenGL che provocava un rendering errato durante l’uso degli oggetti framebuffer per renderizzare le texture a colori a 16 bit con
  • Risolti due bug che provocavano sporadici blocchi dell’applicazione in alcune applicazioni OpenGL multi-threaded.
  • Risolto un bug che causava la mancata creazione di contesti di OpenGL 4.2 con glXCreateContextAttribsARB.
  • Risolto un bug che faceva sì che OpenGL stampasse
      Xlib: extension "NV-GLX" missing on display ":0".
      se usato con un'implementazione non NVIDIA dell’estensione GLX X.
  • Implementata la profondità di colore 30 (10 bit per componente) supporto per GPU GeForce serie 8 e superiori.
  • Implementato il supporto dei cursori di vincolo delle regioni visibili dei display connessi; vedere l’opzione "ConstrainCursor" di X nel file LEGGIMI per ulteriori dettagli.

Si noti che molte distribuzioni di Linux forniscono i propri pacchetti del driver grafico Linux di NVIDIA nel formato gestito dai pacchetti nativi. Questo può interagire in modo migliore con il resto del framework di distribuzione e può quindi risultare preferibile al pacchetto ufficiale NVIDIA.

Notare anche che gli utenti di SuSE dovrebbero leggere la GUIDA HOWTO del programma di installazione di SuSE NVIDIA prima di scaricare il driver.

Istruzioni per l'installazione: una volta scaricato il driver, passare alla directory che contiene il pacchetto e installarlo eseguendo, come radice, sh ./NVIDIA-Linux-x86_64-295.20-pkg1.run

Una delle ultime fasi dell'installazione chiede di aggiornare il file di configurazione di X. Accettare l'offerta e modificare manualmente il file di configurazione di X in modo che venga utilizzato il driver X di NVIDIA, oppure eseguire nvidia-xconfig Consultare il file LEGGIMI per istruzioni più dettagliate.