Scarica Drivers

Linux 32-bit ARM Display Driver

 
 

Versione:

319.49 Certified

Data di rilascio:

2013.08.20

Sistema operativo:

Linux 32-bit ARM

Lingua:

Italiano

Dimensioni:

16.7 MB

Download Immediato

Vantaggi principali della release
Prodotti supportati
Informazioni addizionali
  • Aggiunto il supporto delle seguenti GPU:
    • GeForce GT 740A
    • GeForce GT 745A
    • GeForce GT 755M
    • GeForce GT 625
    • GeForce GTX 645
    • GRID K340
    • GRID K350
    • NVS 315
    • Quadro K500M
  • Risolto un problema che lasciava inattivi i monitor DisplayPort collegati a schede Quadro FX 3800, 4800 o 5800 dopo il DPMS.
  • Aggiunte le librerie VDPAU mancanti al pacchetto driver Linux ARM.
  • Aggiunta la libreria Inband Frame Readback (NvIFROpenGL) basata su NVIDIA OpenGL al pacchetto di driver per Linux. Questa libreria fornisce un'interfaccia a prestazioni elevate, e bassa latenza per catturare e facoltativamente codificare un singolo frame buffer OpenGL. NvIFROpenGL cattura solo i pixel renderizzati da OpenGL ed è ideale per la cattura e il remoting delle applicazioni.
  • Risolto un bug che provocava un blocco delle applicazioni che ricorrevano all'interoperabilità CUDA-GL durante l'esecuzione su server X con Xinerama attivato.
  • Risolto un bug che poteva impedire che alcuni errori ECC a doppio bit venissero riportati correttamente.
  • Risolto un bug che poteva provocare la comparsa di uno schermo vuoto durante il cambiamento delle impostazioni di house sync sulle GPU Quadro Kepler con schede Quadro Sync.
  • Risolto un bug che impediva la corretta terminazione di loop annidati con condizioni di loop identiche negli shader GLSL. Questo poteva provocare sospensioni nelle applicazioni come Exa PowerVIZ.
  • Risolto un bug che dava luogo a texel danneggiati quando si specificava un'immagine texture precedentemente vuota con glXBindTexImageEXT. In GNOME 3, questo provocava la produzione di immagini della finestra confuse da parte di gnome-screenshot.
  • Risolto un bug che causava il blocco del server X durante l'interrogazione della modalità corrente per i display disattivati.

Si noti che molte distribuzioni di Linux forniscono i propri pacchetti del driver grafico Linux di NVIDIA nel formato gestito dai pacchetti nativi. Questo può interagire in modo migliore con il resto del framework di distribuzione e può quindi risultare preferibile al pacchetto ufficiale NVIDIA.

Notare anche che gli utenti di SuSE dovrebbero leggere la GUIDA HOWTO del programma di installazione di SuSE NVIDIA prima di scaricare il driver.

Istruzioni per l'installazione: Una volta scaricato il driver, passare alla directory contenente il pacchetto del driver e installare il driver eseguendo, come utente root, sh ./ NVIDIA-Linux-armv7l-gnueabihf-319.49.run

Una delle ultime fasi dell'installazione chiede di aggiornare il file di configurazione di X. Accettare l'offerta e modificare manualmente il file di configurazione di X in modo che venga utilizzato il driver X di NVIDIA, oppure eseguire nvidia-xconfig

Si noti che l'elenco delle GPU supportate è fornito proprio per indicare quali GPU siano supportate da una specifica versione del driver. Alcuni modelli delle GPU supportate possono non essere compatibili con il driver Linux NVIDIA: in particolare, i modelli notebook e all-in-one con grafica disattivabile (ibrida) oppure Optimus non funzionano se l'hardware non prevede mezzi per disattivare la grafica integrata. I modelli hardware variano tra i produttori, quindi è bene consultare il costruttore per determinare la compatibilità di uno specifico sistema.

Questo pacchetto fornisce componenti driver di visualizzazione realizzati usando il set di istruzioni Thumb-2. Il modulo kernel e il driver CUDA sono realizzati usando il set di istruzioni ARMv7. Tutti i componenti del driver di visualizzazione supportano il thumb interworking e si avvalgono di HardFP.

Questo driver è stato testato su piattaforme CARMA e Kayla.

Consultare il file LEGGIMI per istruzioni più dettagliate.