NVIDIA e Supermicro polverizzano il record di performance per server 1U

 
 

Product PR

Luciano Ballerano
PR Manager Italia
NVIDIA
+39 0200618577
lballerano@nvidia.com



Ambito5
tel. 02 36556770
Eleonora Galli         
eleonora.galli@ambito5.com

NVIDIA e Supermicro polverizzano il record di performance per server 1U

Il nuovo SuperServer è dieci volte più potente del migliore prodotto della concorrenza

COMPUTEX 2009 — TAIPEI — 1 GIUGNO 2009 — NVIDIA e Supermicro hanno annunciato oggi l'immediata disponibilità di una nuova classe di server che combina GPU NVIDIA® Tesla™ a elaborazione in parallelo e CPU multi-core in un singolo server in rack 1U. Questa configurazione esclusiva offre più di dieci volte le performance di un tradizionale server 1U basato esclusivamente su CPU quad-core.
Supermicro è la prima a commercializzare una soluzione di questo genere e darà dimostrazione del suo SuperServer 6016T-G2 basato su processori NVIDIA Tesla al Computex 2009, che si svolge a Taiwan proprio questa settimana (stand num. N806).

“Il nostro nuovo SuperServer con GPU Tesla offre più performance per watt e per rack di ogni altra soluzione 1U attualmente sul mercato”, ha dichiarato Don Clegg, Vice President of Marketing per Supermicro. “Inoltre, le nostre soluzioni soddisfano i requisiti più severi di affidabilità e gestibilità dei data center aziendali”.

Fondati sulla stessa pluripremiata architettura NVIDIA CUDA™ delle altre soluzioni a base Tesla sul mercato, questi nuovi server offrono livelli senza precedenti di integrazione e affidabilità agli utenti enterprise-class. Inoltre, le GPU possono essere collegate direttamente alle capacità di monitoraggio a distanza del server per un netto miglioramento della gestione a livello di sistema.

Petrobras, la principale azienda brasiliana nel settore dell'energia, ha recentemente dichiarato di aver iniziato un'attenta valutazione delle GPU Tesla nel quadro dell'iniziativa aziendale attivata per aumentare le performance dei propri programmi software di prospezione basa su dati sismici:

"Petrobras ha recentemente investito nell'acquisto di un cluster basato su GPU che consiste in 72 processori di elaborazione su GPU NVIDIA Tesla per l'elaborazione in parallelo di tipo scientifico. Questa iniziativa ha ottenuto risultati davvero straordinari. Sulla base delle precedenti prove svolte con GPU e i nostri codici software, Petrobras si attende di ricavare miglioramenti delle performance che variano dalle 5 alle 20 volte rispetto alle proprie implementazioni di cluster basate su CPU multicore. Ci attendiamo che l'uso continuato delle GPU nel nostro settore possa dare luogo a risparmi significativi in termini di consumo energetico, nonché a incrementi scalabili delle performance con un espansione delle capacità dei Data Center sino a 400 TFLOPS."

Per ulteriori informazioni sui prodotti di elaborazione su GPU NVIDIA Tesla, visitare http://www.nvidia.it/page/preconfigured_clusters.html ; per ulteriori informazioni sulla linea di prodotti Supermicro, visitare: www.supermicro.com/products/nfo/gpu.cfm

NVIDIA (NASDAQ: NVDA) è leader mondiale nelle tecnologie di visual computing ed ha inventato la GPU, un processore ad alta prestazione che offre una grafica interattiva mozzafiato a workstation, personal computer, console e dispositivi mobili. NVIDIA serve il mercato dell’intrattenimento e di massa con i prodotti grafici GeForce, il mercato professionale e della visualizzazione con i prodotti grafici Quadro® e il mercato del calcolo ad alte prestazioni con i prodotti Tesla™. NVIDIA ha la propria sede negli USA a Santa Clara (California) e filiali in Asia, Europa e America. Per ulteriori informazioni, www.nvidia.it

Certe affermazioni in questo comunicato che includono, senza limitarsi ad esse, frasi quali: vantaggi, caratteristiche, impatto e capacità della piattaforma NVIDIA ION e delle GPU GeForce, gli effetti della piattaforma NVIDIA ION sul mercato dei PC SFF notebook e desktop; e la stessa esistenza di un mercato per PC SFF notebook e desktop sono affermazioni soggette a rischi ed incertezze che possono avere esiti effettivi materialmente differenti dalle aspettative. Importanti fattori che possono causare esiti molto diversi da quelli attesi sono: sviluppo di tecnologie più rapide ed efficienti; l’adozione di CPU per l'elaborazione in parallelo; difetti di design, produzione o del software; il possibile impatto dovuto allo sviluppo della tecnologia e della concorrenza; cambiamenti nella domanda e nei gusti dei consumatori; l’adozione da parte dei consumatori di standard differenti o di prodotti concorrenti; cambiamenti negli standard di settore e nelle interfacce; perdita imprevista di performance dei nostri prodotti o delle tecnologie una volta integrate in un sistema così come diversi altri fattori descritti nel dettaglio nelle relazioni di NVIDIA depositate presso la Securities and Exchange Commission tra cui il Form 10-Q per il periodo terminato il 26 aprile 2009. Copie dei documenti e della relazioni depositati presso la SEC sono disponibili presso il sito Web di NVIDIA a titolo assolutamente gratuito. Queste previsioni sono soggette a rischi e incertezze e quindi non costituiscono alcuna garanzia di future prestazioni e rendimenti e sono valide soltanto alla data in cui sono state formulate. Inoltre, fatte salve le limitazioni previste dalla legge, NVIDIA disconosce qualsiasi obbligo ad aggiornare tali previsioni in modo da riflettere eventi o circostanze future.

# # #

Copyright © 2009 NVIDIA Corporation.  Tutti i diritti riservati. Tutti i nomi di società e/o di prodotti possono essere denominazioni commerciali, marchi e/o marchi registrati dei rispettivi detentori.  Caratteristiche, prezzi, disponibilità e specifiche sono soggetti a variazione senza preavviso.

Nota per i redattori: Per ulteriori informazioni su NVIDIA, visitate la nostra Sala stampa virtuale: http://www.nvidia.it/page/press_room.html/



 
 
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest