Automotive

Mappatura HD end-to-end per le auto a guida autonoma
Mappatura HD end-to-end per le auto a guida autonoma

BENVENUTI AL FUTURO
DELLA MAPPATURA

 

NVIDIA offre un sistema di mappatura end-to-end per le auto a guida autonoma. Questo sistema aiuta i produttori di auto, le aziende produttrici di mappe e le start-up a creare rapidamente mappe HD e a tenerle sempre aggiornate. Questo processo, che un tempo richiedeva settimane, ora può essere eseguito quasi in tempo reale. Gli sviluppatori per il segmento automotive possono riutilizzare la stessa tecnologia usata per creare mappe e tenerle sempre aggiornate anche per realizzare auto a guida autonoma.

Questa tecnologia avanzata accelera la creazione e l'aggiornamento di mappe estremamente particolareggiate per i veicoli a guida autonoma usando un supercomputer IA NVIDIA DRIVE™ PX 2, abbinato alle GPU NVIDIA Tesla® installate nel data center. Le tecniche di mappatura tradizionali richiedono che l'auto sia dotata di numerosi sensori, particolarmente dispendiosi, in grado di raccogliere enormi volumi di dati da registrare ed elaborare offline. Al contrario, questo sistema di mappatura HD altamente efficiente sposta i dati e la loro elaborazione all'interno del veicolo e riduce al minimo la comunicazione con il cloud. Il processo che un tempo richiedeva settimane, ora può essere eseguito quasi in tempo reale.

La piattaforma di mappatura aperta di NVIDIA è realizzata sulla base del toolkit software per la guida autonoma NVIDIA DriveWorks ed è progettata specificamente per accelerare lo sviluppo dei produttori di auto, delle aziende di mappatura e delle start-up. Quando ci si limita a usare le videocamere, il sistema incorpora algoritmi di apprendimento profondo per rilevare le corsie, i cartelli o altri punti di riferimento e può essere usato per creare mappe e anche per determinare se l'ambiente è cambiato.

From Cloud to Car

Per la localizzazione gli algoritmi di struttura dal movimento permettono di convertire in informazioni di mappatura 3D dettagliate i dati raccolti da diverse videocamere. La combinazione di dati provenienti dai vari sensori inerziali montati sull'auto, assieme ai dati GPS e alle videocamere, determina il posizionamento preciso dei principali punti di riferimento. Se lo si desidera, si possono utilizzare informazioni lidar per creare mappe ancora più ricche e particolareggiate. Una combinazione di intelligenza artificiale e VSLAM (Visual Simultaneous Localization and Mapping) gestisce tutte le fasi della creazione di mappe.

Il sistema end-to-end è altamente personalizzabile e incorpora sia un supercomputer IA nel veicolo, sia un componente nel cloud basato su GPU Tesla. Gli sviluppatori per il segmento automotive possono riutilizzare la stessa tecnologia usata per creare mappe e tenerle sempre aggiornate anche per realizzare auto a guida autonoma.

 

Per altre informazioni, contattaci

Contattaci