Rendering avanzato

RAY-TRACING SU GPU
GPU Ray Tracing Partners
Divider

L'enorme potenza di elaborazione in parallelo delle GPU NVIDIA si sposa alla perfezione con la natura intrinsecamente parallela del ray tracing. Questa sinergia può aumentare nettamente la velocità di rendering per numerosi mercati che utilizzano un'ampia varietà di tecniche.

NVIDIA aiuta le aziende di rendering nello sviluppo delle proprie soluzioni di GPU Computing e tiene conto delle loro esigenze durante la progettazione delle architetture di GPU, dei linguaggi e degli strumenti. Segue un elenco di alcune delle numerose aziende che stanno sfruttando questa straordinaria potenza di computing per accelerare le proprie soluzioni e definire nuove possibilità di interazione:

 

Logo di Chaos Group V-Ray RT

Chaos Group V-Ray RT

V-Ray RT è la modalità di rendering su GPU che permette di accelerare il ray-tracing sulle GPU installate nel sistema, invece che sulle CPU. Questa modalità può essere enormemente accelerata da NVIDIA® Quadro® VCA o DGX-1.

Scopri come il cineasta Kevin Margo sta usando il VCA per renderizzare il suo nuovo film, Construct, in 4K stereo a 60 frame per secondo per ogni occhio. Kevin ci ha detto che un frame che prima veniva renderizzato in 9,5 ore su una CPU multi-core, mentre ora impiega circa 14 minuti su una singola VCA che esegue Chaos V-Ray RT.

Rendering usando Chaos Group V-Ray RT su GPU

 
 

Logo di Octane

Octane

Otoy Octane Render è un renderer interattivo, basato su GPU, senza bias e a base fisica che produce rapidamente risultati fotorealistici. Questa soluzione consente agli utenti di creare capolavori sensazionali in tempi sensibilmente ridotti rispetto a quelli necessari ai tradizionali renderizzatori basati su CPU. Refractive Software, lo sviluppatore del renderer Octane, è stata una delle prime aziende del settore a rilasciare un motore di rendering fotorealistico e a base spettrale e quindi ha dato un contributo molto importante alla rivoluzione del rendering.

Rendering utilizzando Octane Render su GPU

 
 

Logo di Arion

Arion

Arion è il prodotto di simulazione di luci di nuova generazione di Fry Frender, che utilizza NVIDIA CUDA® per accelerare il rendering su sistemi a GPU singola o multipla. Arion è un simulatore di luci a base fisica sviluppato da RandomControl che agisce da renderizzatore di produzione ad alte prestazioni ed è in grado di utilizzare simultaneamente tutte le GPU e le CPU del sistema.

Rendering utilizzando Arion su GPU

 
 

Logo di FurryBall

FurryBall RT

FurryBall è un renderer del frame finale unico, in tempo reale, di qualità di produzione su GPU, con tecniche di rendering avanzate. Può essere implementato direttamente in Maya e 3ds Max con rendering di rete e supporto multi-GPU. FurryBall 4 presenta l'illuminazione globale completa e a base fisica di NVIDIA OptiX™ e supporta le tecniche di bias. Combina la velocità di rendering via GPU con la qualità e le funzionalità del rendering via CPU per offrire risultati di provata efficacia a molteplici studi di produzione cinematografica e videoludica.

Rendering utilizzando FurryBall su GPU

 
 

Logo di Redshift

Redshift

Redshift è il primo renderer con bias e completamente accelerato dalle GPU al mondo. Supporta diverse tecniche di illuminazione globale con bias, fra cui: Brute Force GI, Photon Mapping (con Caustics), Irradiance Cache (simile a Irradiance Map e Final Gather), Irradiance Point Cloud (simile a Importons) e Light Cache.

Rendering utilizzando Redshift su GPU

 
 

Logo di Moskito

Moskito

Il renderer di qualità cinematografica e di nuova generazione Cebas moskitoRender™ iè primo dotato renderer GPU dotato di funzionalità complete per 3ds Max che supporta tutti e 1.300 i materiali della Autodesk Material Library, oltre ai materiali standard di 3ds Max. Il suo approccio altamente ottimizzato e non restrittivo permette agli artisti di scatenare la propria immaginazione e creatività.

Rendering utilizzando moskitoRender su GPU

 
 

Logo di Blender

Cycles

Blender ora presenta un nuovo motore di rendering senza bias chiamato Cycles che offre un rendering sensazionale e ultra-realistico. Il motore integrato offre: Hybrid, rendering via GPU e CPU, anteprima su viewport in tempo reale, supporto dell'illuminazione HDR e licenza permissiva per il collegamento con il software esterno.

Rendering utilizzando Cycles su GPU

 
 

Logo di Indigo

Indigo

Indigo Renderer è un renderer senza bias, a base fisica e fisicamente che simula la fisica della luce per ottenere un realismo dell'immagine pressoché perfetto. Indigo è molto usato nel settore per l'accelerazione delle GPU via NVIDIA CUDA e OpenCL.

Rendering utilizzando Indigo Renderer su GPU

 
 

Logo di Thea Presto Render

Thea Presto Render

Sviluppato da Solid Iris Technologies, il Thea render combina modalità di motore di rendering con bias e senza bias. Presto GPU si basa sulla tecnologia NVIDIA CUDA, che significa che per eseguirlo serve una scheda grafica compatibile. Inoltre supporta più GPU (per il rendering Darkroom e Interattivo) e il rendering cooperativo sulla rete.

Rendering utilizzando Thea Presto Render su GPU

 
 
 
Prodotti di visualizzazione
professionali Quadro

Tecnologia di rendering
a base fisica NVIDIA

Schede grafiche Quadro Desktop
Schede grafiche Quadro Mobili
Quadro Visual Computing
Appliance (VCA)

Tecnologia Multi-GPU
Gestione di display e desktop

Applicazioni divise per settore

Progettazione e produzione industriale
Media e intrattenimento
Scienze e imaging medico
Esplorazione di fonti energetiche

Risorse

Documentazione
sul prodotto

Newsletter su NVIDIA
Case study di Quadro
Contattaci

Dove acquistare

Confronta e Compra
Distributori Prodotti Quadro
Quadro per workstation desktop
Quadro per workstation mobili
Quadro per workstation All-In-One

Trovaci online

NVIDIA Blog Blog di NVIDIA
Facebook Facebook IT
Twitter Twitter IT
YouTube YouTube