Back

Il primo processore video on-chip del settore

 
 

Igiochi per PC di nuova generazione non sono le sole applicazioni a mettere a dura prova le attuali schede grafiche. Gli utenti chiedono a gran voce funzionalità della massima qualità per agevolare la riproduzione di DVD ma anche la codifica e decodifica dei programmi TV, oltre al supporto dei formati televisivi ad alta definizione. La CPU non può affrontare da sola questo enorme carico di lavoro. Per fortuna, le ultimissime GPU NVIDIA sono predisposte proprio per alleviare la CPU del gravoso impegno causato dalle attività di elaborazione video.

Le GPU NVIDIA GeForce 6 Series contengono un processore video programmabile davvero rivoluzionario che offre funzionalità video all'avanguardia e della massima qualità. Queste offrono l'accelerazione on-chip per numerose funzionalità precedentemente delegate alla CPU o ad un secondo processore. Una GPU GeForce 6 Series essenzialmente assolve il ruolo di due processori: GPU e processore video.

L'elaborazione video sulla GPU si occupa dei due usi principali del video: riproduzione (decodifica) e registrazione di video analogico e sua conversione in un formato digitale definito (codifica). Il formato più diffuso per la codifica o la decodifica è l'MPEG-2. Altri formati popolari, quali Windows Media Video9 (WMV9), sono anch'essi supportati dalle GPU GeForce 6 Series.

Decodifica video
Un elemento chiave delle attuali operazioni di elaborazione, il formato MPEG-2 è alla base di attività quali la riproduzione di DVD. Grazie a funzioni tecnologicamente avanzate quali la compensazione del movimento e la trasformazione a coseno discreto inverso (IDCT), le GPU GeForce 6 Series riescono a gestire la decodifica MPEG-2 in modo molto efficiente, assorbendo parte del gravoso carico di lavoro dovuto alla riproduzione video, precedentemente demandato alla CPU. Il risultato è una riproduzione video fluida e della massima qualità, caratterizzata da un assorbimento energetico estremamente contenuto.

Un altro fattore importante è costituito dal fatto che le GPU GeForce 6 Series sono completamente programmabili e possono gestire formati quali WMV9 ed MPEG-4. Il motore di compensazione del movimento NVIDIA è in grado di accelerare la decompressione di un'ampia gamma di formati video fra cui WMV9, MPEG-4, H.264 e DiVX. Come accade per la compensazione del movimento per MPEG-2, il motore video NVIDIA può eseguire la maggior parte dei calcoli più impegnativi, lasciando alla CPU solo la parte più agevole del lavoro.

Codifica video
Le GPU GeForce 6 Series sono inoltre in grado di eseguire l'accelerazione della codifica video hardware. Tradizionalmente, la codifica video è un processo difficile e piuttosto lungo. Le GPU GeForce 6 Series includono un motore di stima del movimento. Grazie all'uso di tecnologie all'avanguardia, il motore di stima del movimento offre video di qualità superiore a bit rate identici o inferiori, oltre a un ridotto utilizzo della CPU, con un conseguente e netto miglioramento delle prestazioni di sistema.

Progettato per il futuro
L'elaborazione video nelle GPU GeForce 6 Series è stata progettata tenendo ben presenti le possibili esigenze dei formati futuri. La flessibilità dell'architettura dell'elaboratore video della GPU consente di integrare nuovi e migliorati algoritmi video non appena vengono sviluppati. Inoltre, funzioni quali de-interlacciamento, correzione gamma e riduzione del disturbo sono già incorporate nel processore video della GPU. Con tutte queste funzionalità e con la piena programmabilità del processore video, le GPU NVIDIA GeForce 6 Series possono davvero fungere da base per il supporto dei dispositivi video attuali e futuri, nonché di opzioni di visualizzazione flessibili, e hanno la possibilità di ospitare una vasta gamma di applicazioni video sofisticate, adeguate alle esigenze di tutti i consumatori.

Nota: Alcune funzionalità del processore video on-chip verranno implementate in una prossima release del driver NVIDIA.

 



 
 
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest