Back

Architettura di memoria DualDDR

 
 
Con l'aumento dell'uso di periferiche digitali da parte dei consumatori, applicazioni mediali digitali per PC e connessioni a banda larga, l'architettura PC tradizionale, è facilmente sottoposta a pressione a causa delle aspettative di interattività degli utenti. Gli utenti PC vogliono catturare, editare, pubblicare e condividere i loro mezzi. Hanno l'esigenza di far interagire molteplici compiti e mezzi di consumo con altre applicazioni. I PC diventano più piccoli, mentre gli utenti chiedono maggiori prestazioni, particolarmente al sottosistema grafico. Il sottosistema PC viene molto limitato da un design della memoria con prestazioni insufficienti.

Gli utenti PC vogliono interagire simultaneamente con molteplici file, di grandi dimensioni, che richiedono una memoria maggiore, più larghezza di banda di sistema ed una latenza di accesso minore, in modo che ogni applicazione possa ottenere ciò di cui ha bisogno, senza dover attendere.

Ora, NVIDIA è in grado di offrire la più alta performance di sistema, sia per sistemi grafici integrati, che per sistemi con schede grafiche aggiuntive. L'architettura DualDDR di nForce ™ 2 NVIDIA ® ottimizza le prestazioni di sistema, aumentando la larghezza di banda e riducendo la latenza della memoria.

Le caratteristiche dell'architettura di memoria DualDDR comprendono:

  • Massima larghezza di banda della memoria: DualDDR combina la potenza di DDR400 con due controller della memoria indipendenti, che consentono 6.4 GB di larghezza di banda della memoria per secondo – due volte la larghezza di banda di altri chipset DDR400. Una maggiore larghezza di banda della memoria, significa un sistema e prestazioni grafiche migliori, aumentando la produttività generale.
  • Minore latenza: entrambi i controller della memoria funzionano contemporaneamente, per evitare le latenze associate ai chipset tradizionali. Per esempio, il controller "A" legge o scrive nella memoria principale, mentre il controller "B" si prepara per l'accesso seguente e viceversa. Inoltre anche il DASP (preprocessore speculativo, adattativo, dinamico) di seconda generazione, la cui architettura è stata rivista per un aumento delle prestazioni, riveste una grande importanza.
  • Il sistema di memoria più stabile e flessibile: Gli utenti finali possono ora popolare DIMM ad alta densità fino a 1GB/cad., per utilizzare completamente la mappa di indirizzi memoria di 3GB. Questa ampia mappa della memoria consente la coesistenza di diversi flussi audio e video e di varie applicazioni, senza generare conflitti.
L'architettura di memoria DualDDR nForce, fornisce una soluzione della memoria grafica PC senza compromessi, consentendo a chiunque di trarre vantaggio dalle attuali applicazioni intensive e di ottenere la massima prestazione dalla memoria esistente. Questo rende possibile il funzionamento simultaneo di diverse applicazioni, senza pericolo che il sistema si blocchi. DualDDR aumenta la larghezza di banda, fornendo un aumento del 100%, rispetto agli attuali prodotti competitivi e consente di ottenere la potenza necessaria per un funzionamento del PC al massimo livello.


 
 
 
 
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest