Back
LINK RELATIVI

Motore CineFX

 
 

Il continuo progresso degli effetti speciali dei blockbuster di Hollywood ha portato gli spettatori ad attendersi esplosioni sensazionali, onde oceaniche davvero realistiche e colori di incredibile vivacità. Quindi non c'è nessuna ragione per accontentarsi di meno quando si passa ai videogiochi. I motori CineFX di prima e seconda generazione della scheda NVIDIA® GeForce FX sono stati sviluppati espressamente per la programmazione con linguaggi di alto livello quali il Cg e producono effetti di gioco paragonabili a quelli dei migliori film. Grazie ad una tecnologia di elaborazione del colore a 128 bit di qualità analoga a quella degli studios, i mondi 3D e i personaggi sono più realistici di quelli prodotti da qualsiasi altra soluzione precedente. I sogni di Hollywood ora possono diventare realtà sul vostro desktop.

Con l'introduzione delle GPU GeForce FX 5900, il motore CineFX 2.0 di seconda generazione ottimizza tutte le fasi della pipeline del pixel, raddoppiando la potenza dell'ombreggiatore per pixel a virgola mobile del suo predecessore. Questo netto incremento in termini di prestazioni si traduce direttamente in un raddoppio della potenza di ombreggiatura in virgola mobile, e in un visibile aumento delle prestazioni grazie alla più rapida ed efficiente esecuzione dei programmi di ombreggiatura per pixel.

Il motore CineFX permette agli sviluppatori di applicare facilmente il proprio stile unico e inimitabile al contenuto digitale, ottenendo effetti visivi cinematici in tempo reale con programmi di grafica specializzati chiamati ombreggiatori o shader. Grazie alla potenza di CineFX, GeForce FX 5800 trasferisce il fulcro dell'attenzione dal semplice tasso di riempimento dei pixel alla sofisticata ombreggiatura dei pixel. GeForce FX 5800 elimina numerose limitazioni alla programmazione precedentemente associate con i pixel shader supportando programmi lunghi anche per gli effetti più elaborati, nonché la possibilità di branching condizionale per una maggiore efficienza. Per massimizzare la scelta di programmazione, CineFX include la più completa implementazione di funzionalità hardware per gli ambienti OpenGL® e Microsoft® DirectX®, fra cui il supporto totale delle più recenti specifiche DirectX 9.0 per vertex e pixel shader.


Il pixie del demo tecnologico Dawn di NVIDIA si avvale di diversi effetti avanzati di ombreggiatura vertex e pixel. Una complessa combinazione di mappe di colore, mappe speculari e mappe delle caratteristiche ematiche producono una pelle davvero simile al vero. Pensate di essere in grado di distinguere la pelle del pixie da quella di un vero essere umano? Date un'occhiata alle immagini del demo Dawn di NVIDIA qui.

VERTEX SHADERS 2.0+
Con CineFX, le capacità di elaborazione del vertex sono ampiamente espanse mentre la complessità di programmazione è nettamente ridotta, offrendo agli sviluppatori di giochi la potenza per ottenere qualsiasi effetto immaginabile. Loop e branch pienamente generalizzati possono essere dipendenti dai dati, conferendo al motore CineFX una metodologia di programmazione molto più diretta rispetto alle architetture precedenti. Uno shader può essere sviluppato per abbracciare tutti i metodi e le operazioni di skinning, e dato che lo shader può eseguire il branching per ogni singolo vertex, non è necessario suddividere il modello. Con queste innovazioni, CineFX infrange le precedenti limitazioni relative allo shading vertex.

PIXEL SHADERS 2.0+
CineFX porta l'ombreggiatura dei pixel a livello di eccellenza nella pipeline grafica, e offre agli sviluppatori una vasta gamma di nuove capacità di controllo dei pixel e di produzione degli effetti limitate solamente dall'immaginazione.

Le funzionalità avanzate di CineFX includono il supporto di 1024 istruzioni in un singolo passaggio di rendering, soluzione che rende possibili effetti di una complessità irrealizzabile con qualsiasi altra architettura. Per esempio, gli effetti volumetrici quali il fumo, le pellicce, le fiamme e i prati aggiungono una significativa profondità e realismo ad una scena, ma richiedono più istruzioni per conseguirle. Quello che CineFX consegue in un solo passaggio di rendering richiede numerosi passaggi ulteriori ai prodotti concorrenti. il supporto procedurale delle texture permette di evitare di utilizzare la memoria video per archiviare mappe texture di grandi dimensioni e permette differenze sottili e realistiche tra le superfici. Un'illuminazione complessa può drasticamente migliorare il realismo delle immagini, ma tradizionalmente aumenta il tempo necessario al rendering. Grazie alle GPU GeForce FX tutte queste incredibili innovazioni sono possibili senza sacrificare le prestazioni complessive.

Inoltre, ora gli shader possono gestire più texture in un unico passaggio ottimizzando l'esecuzione e rendendo quindi possibili effetti stratificati o misti come la scrostatura della vernice da una superficie metallica. Il motore CineFX permette il fetching di un massimo di 16 mappe di texture univoche in un singolo programma di shader per pixel. Queste texture possono essere una qualsiasi definizione di proprietà di superficie o secondaria quali le mappe di protuberanze, le mappe di spostamenti, le mappe di lucidità/specularità, le mappe ambiente, le mappe ombre e le mappe albedo.



Aging Truck

Sfruttando CineFX, i programmatori guadagnano livelli incrementati di precisione con il colore effettivo a 128 bit, la possibilità di scrivere programmi per shader più lunghi che incorporano altri effetti, branching e looping dinamico per un controllo del flusso ottimizzato, e un ciclo di sviluppo più breve per gli shader grazie al linguaggio grafico Cg. Tutto questo si traduce in ambienti di gioco e personaggi molto più realistici, che consentono esperienze in tempo reale molto più immersive agli utenti finali.



 
 
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest