Giochi per PC

 
 

 
Duke Nukem Forever

Editore

2K

Il sito Web ufficiale

Duke Nukem Forever

Genere

Sparatutto

Data di release

10-06-2011

Giocatore singolo

Multigiocatore

PEGI 18

Requisiti di sistema

Panoramica

In fase di sviluppo sin dal 1997, Duke Nukem Forever è il gioco più atteso di tutti i tempi. Questo gioco è un sequel del grandissimo successo del 1996 Duke Nukem 3D e quindi le aspettative, nonostante il tempo trascorso, sono altissime. Lo sviluppo del gioco è stato affidato a Gearbox Software, società che ha realizzato "Borderlands", un titolo molto apprezzato dalla critica. Sebbene gli sparatutto siano certamente diventati molto più complessi dal 1996, o forse proprio per questo, Duke Nukem Forever intende riportare il genere alle sue radici di divertimento puro e semplice. Quindi, non aspettatevi dialoghi complessi e interattivi o una moltitudine di menu a schermo. Gearbox vuole tornare al fattore divertimento (talvolta di grana grossa) tipico della serie, sia pure dotando il gioco di una grafica aggiornata e al passo coi tempi. Per l'aspetto visivo, Gearbox ha pensato di offrire il supporto di NVIDIA 3D Vision.

Come nel gioco originale, gli alieni hanno invaso la terra. Nei panni di Duke, un uomo-arsenale consumatore di steroidi, il vostro compito sarà quello di salvare il mondo e, fatto di non secondaria importanza, le splendide pupe che lo abitano. Aspettatevi nemici come lo sbirroporco assieme ad abomini svolazzanti ed enormi fanti alieni armati sino ai denti con mitragliatrici di dimensioni titaniche. Inoltre, a grande richiesta faranno il loro ritorno gli scontri con boss di fine livello davvero smisurati.

Comunque, sebbene i nemici possano essere impegnativi e duri da sconfiggere, non sarebbe un gioco della serie Duke Nukem se i giocatori non avessero a disposizione un vero e proprio arsenale di armi spettacolari e improbabili con cui fare a pezzi gli avversari. In questo sequel avrete a disposizione raggi riduttori, bombe, lanciarazzi, raggi congelatori e un'altra lunga serie di armi altrettanto stravaganti. E non vi abbiamo ancora detto che potete prendere gli alieni a cazzotti nei gioielli, vero?

Comunque, anche se incenerire il nemico in modo creativo è senz'altro uno spasso, salvare il mondo non è certo un'occupazione a tempo pieno, a meno che vogliate davvero far intristire Duke. Fortunatamente, Duke Nukem Forever offre numerosi mini-giochi che aiutano i giocatori a prendersela comoda e rilassarsi. Duke può giocare a basket, a air hockey, a biliardo, alle slot machine oppure darsi al sollevamento pesi.

Ma, insomma, non sarebbe proprio un gioco della serie Duke Nukem se non fosse pieno di umorismo cinico e un po' volgare. Duke Nukem Forever non si limita a continuare nel solco della tradizione, ma punta a nuovi vertici raffigurando alieni giganti con tre poppe, facendo battutacce sul sesso femminile e offrendo la possibilità di usare durante il gioco diversi sex-toy per motivi e finalità che non possiamo proprio azzardarci a citare in questa sede. Certo, il gioco non è per i deboli di cuore. L'uomo che doppia Duke e pronuncia l'innumerevole serie di battutacce a sfondo sessuale o di un cinismo purissimo è Jon St. John, veterano della serie.

Dal punto di vista del Multiplayer, Duke Nukem Forever prevede quattro modalità: Dukematch, Team Dukematch, Capture the Babe e Hail to the King. Le prime due modalità sono chiaramente ispirate alle classiche partite deathmatch e team deathmatch. Capture the Babe è simile alla modalità standard capture the flag. In questo caso la variazione prevede la sostituzione della bandiera con una pollastrella che ogni tanto va presa a schiaffoni (come avevamo già detto, non è per i deboli di cuore). Infine, la modalità Hail to the King è una derivazione della classica king of the hill, ovvero un tipo di partita che richiede ai giocatori di difendere specifiche località quanto più a lungo possibile. A supporto delle modalità multiplayer sono disponibili un gran numero di mappe: un'autostrada danneggiata, un casino, un villaggio del vecchio West e il "Duke Burger", ovvero un ristorante nel quale i giocatori si trovano a duellare nei panni di versioni miniaturizzate di sé stessi. Per portare il multiplayer e un nuovo e più appassionante livello, il sistema di livelli è persistente. I giocatori online saranno in grado di ottenere esperienza e di passare di livello durante il gioco, sbloccando un'ampia varietà di opzioni di personalizzazione.

Screenshot

 
 
 

Altri giochi per PC popolari

Call of Duty®: Modern Warfare®3
Battlefield 3
Crysis 2
Bulletstorm