Back

DCC: un realismo sempre maggiore

 
 
NVIDIA Quadro FX permette di creare contenuto digitale interattivo con rendering hardware.

La continua crescita delle aspettative del pubblico in termini di realismo per i film, la televisione ad alta definizione e i videogiochi e l'altrettanto costante riduzione dei tempi di sviluppo a disposizione rende prioritaria l'esigenza di strumenti che consentano di creare effetti visivi all'avanguardia senza compromettere la programmazione.

NVIDIA e i suoi partner che si occupano dello sviluppo di software DCC stanno cercando di fornire agli artisti questo tipo di strumenti. Le soluzioni grafiche per workstation NVIDIA Quadro FX uniscono la prima precisione in virgola mobile a 128 bit del settore con un motore grafico completamente programmabile a otto pipeline, per fornire agli sviluppatori di contenuto dei mercati cinematografico, televisivo e dell'intrattenimento interattivo livelli assolutamente senza precedenti di realismo e sofisticati effetti interattivi in tempo reale.

“Il ciclo di creazione del contenuto è sempre stato, almeno tradizionalmente, un processo seriale e iterativo: dalla concezione alla modellazione per giungere infine alle immagini con rendering definitivo”, ha dichiarato Sheri Nimtz, DCC marketing manager di NVIDIA. “NVIDIA Quadro FX trasforma il rendering di produzione in una parte integrante della creazione di contenuto in tempo reale, permettendo agli artisti di produrre immagini di alta qualità entro i limiti sempre più stretti imposti da deadline in costante contrazione.”

The Assassin

Rendering in tempo reale

La straordinaria programmabilità di NVIDIA Quadro FX viene esposta proprio grazie al Cg, un linguaggio di programmazione di alto livello simile al C e sviluppato direttamente da NVIDIA. Già incorporato nei principali strumenti DCC fra cui Alias|Wavefront Maya, Discreet 3ds max e Softimage|XSI, il Cg permette agli artisti, per la prima volta, di modificare in modo interattivo l'aspetto dei modelli che creano. Volete alterare i parametri dell'epidermide di un personaggio? È sufficiente regolare i valori di alcuni cursori e la modifica verrà calcolata e renderizzata in tempo reale. Con la stessa facilità è possibile aggiungere ombre, riflessi, rifrazioni e altre proprietà che consentono agli artisti di lavorare in modo interattivo.

Digital Content Creation

“Grazie a NVIDIA Quadro FX gli artisti non devono effettuare il rendering delle proprie immagini per esaminare i risultati definitivi di una modifica”, ha dichiarato Shai Hinitz, product manager di Alias|Wavefront. “Invece, gli shader interattivi permettono l'applicazione di effetti realistici durante la procedura di produzione, dando luogo a una creazione di contenuto digitale di migliore qualità e maggiore rapidità.”

Il Cg fornisce ulteriori vantaggi agli utenti di DCC. Cg sfrutta le GPU programmabili che supportano DirectX e OpenGL, in modo che gli artisti possano facilmente rifinalizzare i propri effetti per più piattaforme, ad inclusione di console di gioco, PC basati su Windows e Linux e sistemi basati su Mac OS X.

“Softimage ha una lunga tradizione legata alla presentazione di strumenti in grado di aumentare sia la creatività che la produttività del settore del 3D”, dichiara Marc Stevens, direttore della ricerca e dello sviluppo di Softimage. “Noi abbiamo proseguito nel solco di questa tradizione distribuendo per primi prodotti in grado di sfruttare il linguaggio di shading Cg per mezzo della scheda grafica NVIDIA Quadro FX. “Grazie a questa funzionalità esclusiva, gli sviluppatori che si avvalgono di SOFTIMAGE|XSI non devono più trasferire il proprio lavoro per visualizzare un'anteprima delle immagini sulle piattaforme di destinazione grazie alle esclusive capacità di programmazione dei prodotti NVIDIA Quadro FX. Al contrario, possono sviluppare il codice degli shader Cg direttamente all'interno di SOFTIMAGE|XSI per esaminare con precisione l'aspetto definitivo del proprio lavoro sulla console di destinazione, dando luogo a una razionalizzazione del workflow e ad una netta riduzione dei tempi di sviluppo. Per di più, gli artisti possono anche utilizzare preimpostazioni di shading per perfezionare le proprie immagini in SOFTIMAGE|XSI senza compromettere i programmi di produzione."

Grazie a queste straordinarie caratteristiche, NVIDIA Quadro FX sta rapidamente assumendo lo status di strumento imperdibile per tutti gli sviluppatori di contenuto digitale. “Grazie a questo importantissimo passo avanti verso il rendering di livello cinematografico in tempo reale, gli utenti di 3ds max possono godere di straordinari miglioramenti in termini di qualità e risparmio”, ha dichiarato Jeff Yates, direttore dello sviluppo del software 3D di Discreet. “Gli artisti non devono più attendere per esaminare l'aspetto finale di un gioco o di un ambiente applicativo.”

Immagine di Assassin © Dave Wilson 2003. Tutti i diritti riservati.



 
 
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest