NVIDIA esegue la prima dimostrazione pubblica del nuovo OpenMAX IL, uno standard aperto per il media streaming

 
 

NVIDIA Corporation:  
  
Andrew Humber
European PR Manager
NVIDIA Ltd
ahumber@nvidia.com

Product PR:  
  
Luciano Alibrandi
Director of Product PR EMEA
Tel: +33 1 55 63 84 92
lalibrandi@nvidia.com

PER IL RILASCIO IMMEDIATO  

NVIDIA esegue la prima dimostrazione pubblica del nuovo OpenMAX IL, uno standard aperto per il media streaming

Creata una soluzione flessibile per lo streaming media grazie all'adozione del nuovo standard aperto OpenMAX IL e all'accelerazione fornita dalle GPU per dispositivi portatili NVIDIA® GoForce® 3D

CONSUMER ELECTRONICS SHOW (CES)-LAS VEGAS, NV- 4 GENNAIO 2006- NVIDIA Corporation (Nasdaq: NVDA), leader mondiale nelle tecnologie per processori grafici, e The Khronos Group, hanno annunciato oggi che la prima dimostrazione pubblica del nuovo standard aperto OpenMAX IL 1.0, anch'esso introdotto oggi, si terrà durante la colazione di lavoro per la stampa organizzata presso Lunch at Piero's alle ore 12 PM di giovedì 5 gennaio e venerdì 6 gennaio al CES di Las Vegas.

La dimostrazione presenterà un'implementazione prototipale di OpenMAX IL che, eseguita su GPU NVIDIA GeForce 3D, fornisce una pipeline di streaming multimediale flessibile e accelerata in grado di ricevere, decodificare e visualizzare un flusso video MPEG-4 con audio perfettamente sincronizzato in full frame - la prima volta che ciò è possibile nel settore. Grazie a OpenMAX IL si potranno facilmente utilizzare codec differenti nella pipeline oppure la configurazione dei processi di pipeline potrà essere facilmente modificata garantendo piena interoperabilità tra i codec e i componenti multimediali.

La specifica OpenMAX™ IL 1.0 (Integration Layer) definisce le interfacce delle componenti multimediali per rendere possibile una rapida integrazione dei codec accelerati all'interno di soluzioni di media streaming in dispositivi dedicati. OpenMax IL è il primo dei tre livelli dello standard OpenMAX che fornirà una portabilità completa di applicazioni e codec per lo streaming media, rendendo così possibile lo sviluppo, l'integrazione e la programmazione delle componenti multimediali accelerate attraverso vari sistemi operativi e piattaforme hardware in silicio.

"OpenMAX IL darà la possibilità a NVIDIA di incanalare tutta la potenza del suo silicio specializzato nell'elaborazione avanzata di audio, video e imaging, nelle mani degli sviluppatori software grazie ad uno standard aperto e non proprietario" ha affermato Michael Rayfield, general manager della divisione handeld GPU di NVIDIA. "NVIDIA è una delle principali sostenitrici nello sviluppo di OpenMAX, e come tale è impegnata a fornire soluzioni di accelerazione multimediale allo stato dell'arte su dispositivi portatili per mezzo di standard aperti."

Maggiori informazioni riguardo Khronos
The Khronos Group è un consorzio industriale sostenuto dai suoi membri e focalizzato nella creazione di API a standard aperto come per esempio COLLADA™, OpenGL® ES, OpenMAX™, OpenVG™, OpenSL ES™ e OpenML™ per rendere possibile l'authoring e l'accelerazione di elementi multimediali dinamici su una grande varietà di piattaforme e dispositivi. Tutti i membri di Khronos sono in grado di contribuire allo sviluppo delle specifiche API, sono autorizzati a votare l'approvazione nei vari stadi prima del rilascio e sono in grado di velocizzare l'uscita delle loro piattaforme e applicazioni avanzate grazie all'accessibilità in anteprima alle specifiche e alle tecniche di testing. Si prega di visitare il sito www.khronos.org per maggiori informazioni.

Informazioni su NVIDIA

NVIDIA Corporation è una società leader nel settore della tecnologia di computing visuale, specializzata nella creazione di prodotti destinati a perfezionare l'esperienza interattiva sulle piattaforme di computing consumer e professionali. I suoi processori grafici e di comunicazione hanno una enorme diffusione sul mercato e sono incorporati da un'ampia varietà di piattaforme per il computing, fra cui PC consumer per i media digitali, PC aziendali, workstation professionali, sistemi di creazione di contenuto digitale, PC notebook, sistemi di navigazione militare e console per videogiochi. NVIDIA ha sede a Santa Clara, California e offre lavoro a oltre 2,000 persone in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web della società all'indirizzo www.nvidia.it.

Alcune affermazioni del presente comunicato stampa, ad inclusione di quelle relative alle previsioni della società in merito ai risultati effettivi della distribuzione della famiglia di prodotti NVIDIA e delle aspettative di crescita del fatturato, sono da ritenersi come pure speculazioni soggette a rischi e incertezze che possono dare luogo a risultati effettivi decisamente differenti da quelli previsti. Tali rischi e incertezze includono, senza limitarsi ad essi, ritardi di produzione o di altro tipo relativi ai nuovi prodotti, difficoltà nel processo di produzione e dipendenza della società da produttori di terze parti, tendenze generali del settore industriale fra cui tendenze cicliche dei settori del PC e dei semiconduttori, il possibile impatto di prodotti concorrenti e prezzi alternativi, l'accettazione da parte del mercato dei nuovi prodotti della società, e la dipendenza della società da sviluppatori ed editori di terze parti. Si raccomanda la lettura da parte degli investitori della relazione annuale della società (Form 10-K) e delle relazioni trimestrali (Form 10-Q) depositate presso la Securities and Exchange Commission, in particolare di quelle sezioni intitolate "Certi rischi commerciali", per una discussione più completa di questi ed altri rischi e incertezze.

Copyright © 2004 NVIDIA® Corporation. Tutti i diritti riservati. Tutti i nomi di società e/o di prodotti possono essere nomi depositati, marchi e/o marchi registrati dei rispettivi detentori con i quali sono associati. Caratteristiche, prezzi, disponibilità e specifiche tecniche sono soggetti a modifica senza preavviso.

Nota per i redattori: Se siete interessati ad esaminare altro materiale su NVIDIA, fate visita alla Sala stampa virtuale di NVIDIA.



       
       
      FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest