Download di driver

Linux 32-bit ARM Display Driver

 
Versione: 343.36
Data di rilascio: 2014.12.5
Sistema operativo: Linux 32-bit ARM
Lingua: Italiano
Dimensioni: Temporarilly unavailable
Download Immediato

Vantaggi principali della release
Prodotti supportati
Informazioni addizionali
  • Aggiunto il supporto per X.Org xserver ABI 19 (xorg-server 1.17).
  • Migliorata la compatibilità con i kernel Linux più recenti.
  • Risolto un problema che renderizzava dati spazzatura molto luminosi su alcune texture nelle applicazioni UnrealEngine 4. Questo problema era noto come "disco bug" nella comunità Linux di UnrealEngine 4.
  • Aggiunta l'opzione UseSysmemPixmapAccel per controllare l'uso dell'accelerazione via GPU per le operazioni di disegno di X su pixmap assegnate alla memoria di sistema.
  • Risolta una regressione che impediva al driver NVIDIA X di riconoscere i layout Base Mosaic generati dal pannello di controllo di nvidia-settings.
  • Risolto un problema che poteva causare la mancata esecuzione di VT-Switching dopo una sospensione, una ripresa e una sequenza di ricaricamento del driver.
  • Risolto un problema che causava la visualizzazione di colori errati sugli schermi X eseguiti a profondità 8 su alcune GPU.
  • Risolto un problema che impediva il corretto riconoscimento delle GPU nelle stringhe MetaMode con l'identificazione via UUID.
  • Implementato il supporto della disabilitazione della creazione indiretta di contesto GLX usando l'opzione -iglx disponibile nella release 1.16 e successive di X.Org server.  Si noti che le future release di X.Org Server potrebbero rendere predefinita l'opzione -iglx. Per ri-attivare il supporto del GLX indiretto su tali server, usare l'opzione +iglx.
  • Aggiunta l'opzione di configurazione di X "AllowIndirectGLXProtocol".  Questa opzione può essere usata per non consentire l'uso del protocollo GLX.  Vedere "Appendice B. Opzioni di configurazione di X" nel file LEGGIMI per ulteriori dettagli.
  • Risolto un blocco di UnrealEngine 4 che si verificava quando l'applicazione era avviata con lo switch della riga di comando -opengl4.
  • Risolto un problema di OpenGL che poteva causare un clipping inappropriato delle operazioni glReadPixels() durante il ridimensionamento di finestre delle applicazioni in compositing, con possibili sospensioni momentanee di X.
  • Risolto un bug che poteva impedire al compilatore GLSL di valutare correttamente alcune espressioni durante la compilazione degli shader.
  • Risolto un bug che poteva provocare il blocco di nvidia-installer durante il tentativo di eseguire nvidia-xconfig su sistemi privi di quell'utility.
  • Risolto un problema che poteva impedire alle applicazioni basate su GPU a 32 bit una corretta esecuzione sui sistemi a 64 bit durante l'utilizzo di GPU con regioni I/O mappate su una memoria molto grande.
  • Risolto un bug che poteva causare il mancato funzionamento del debugger CUDA dopo l'uscita da X su sistemi con la modalità persistenza abilitata.
  • Risolto un bug che poteva causare problemi silenziosi e intermittenti quando un'applicazione CUDA eseguiva operazioni di scrittura sulla memoria di un dispositivo peer con GPUDirect.
  • Aggiornato nvidia-installer per evitare la scrittura di offset non zero dei file sysctl in /proc/sys/kernel.